Vicio Costa in Kite a Mondello sfidando le intemperie

L’esperto appassionato di windsurf, per gli amici “The King”, incurante dei 4 gradi e del mare forza 7 ha fatto la sua prima sortita del 2017. Costa è un habitué anche col windsurf acrobatico: già 6 anni fa uscì in condizioni simili richiamando l'attenzione di molti spettatori

15936505_10207023559661822_2429320351359611254_o

Di Edoardo Ullo

Il freddo, il vento con raffiche a 35 nodi e la temperatura di 4 gradi non lo hanno scoraggiato. Vincenzo Costa, per molti Vicio, per gli amici più stretti “The King”, dall’alto dei suoi 54 anni ha stupito ancora e nel giorno della Befana ha fatto la sua uscita in solitario nella baia di Mondello.

“Windsurf e Kite sono molto simili ed offrono diverse emozioni. Con il windsurf sento di domare il vento sensazione che non ho mai provato sul Kite. La tecnologia nel Kite ha raggiunto livelli che consentono di praticare questo sport con molta sicurezza anche in condizioni di vento forte e mare grosso, – dice Vicio Costa raccomandando che – “bisogna stare sempre attenti sia per se stessi per l’incolumità altrui. Il Golfo di Mondello anche in queste condizioni offre una certa tranquillità, in considerazione della corrente che porta comunque all’interno della baia in gran parte sabbiosa. Amo la natura e la forza di essa mi trasmette sensazioni uniche. L’esperienza che ho acquisito con il windsurf mi consente di poter affrontare il mare anche in condizioni proibitive ma ho sempre prudenza e rispetto e non bisogna mai sfidare la natura”.

15895141_10207023557741774_2206869527773700855_n 15875509_10207023555901728_8660481531704099681_o

Solitamente, infatti, la spiaggia palermitana è protagonista anche a dicembre o in pieno inverno di servizi giornalistici che ne decantano il clima e le temperature (relativamente) miti anche quando nel resto d’Italia il freddo è tangibile. In altri anni non era follia vedere anche persone fare il bagno a mare come se fosse primavera.

Questa volta, però, il freddo è tangibile anche a Palermo (con temperature in pianura prossime allo zero), Clima che, comunque, non ha frenato “The King”, abile come sempre ad esibirsi in alcune spettacolari evoluzioni.

IMG_1781

Le foto immortalano alcuni highlights di questa sortita piuttosto unica per lo spot siciliano che mostra, una volta tanto, Mondello e la sua spiaggia – la borgata marinara per antonomasia dei palermitani – in un clima veramente invernale come quasi mai si vede. Una veste quasi inedita per il grande pubblico.
Ma Costa è abituato a sfidare il maltempo, nonché le bufere. Nel 2011 fece una sortita simile ma col windsurf che Repubblica documentò: sette gradi e vento ad 80 km orari con mare forza sei, in barba alla pericolosità del momento.

E’ vero, il vento è un po’ rafficato ma queste condizioni in estate ce le sogniamo – spiegò all’epoca Costa in una intervista di Repubblica dopo l’uscita del 24 dicembre 2011 – durante la bella stagione i venti non arrivano mai a questa velocità”.

http://ricerca.repubblica.it/repubblica/archivio/repubblica/2011/12/24/un-windsurf-sfida-la-bufera.html

DSCF7949

 

Suggestiva l’uscita fatta da Costa lo scorso 16 dicembre in ore serali, ripresa da telecamere e webcam di Mondello, quest’ultime consentono di mandare live lo spot su un circuito di milioni di visitatori al giorno.

https://www.facebook.com/AlbariaOFFICIAL/?fref=ts

 


Inserito da Redazione 8 gennaio 2017
Albaria Prima Pagina è una pubblicazione, edita da Albaria A.S.D., iscritta il 26/03/1983 al n. 10 del registro della stampa presso il Tribunale di Palermo. E-mail albariapress@albaria.com


ESplora le webcam