Vela: Sciuto e Gradoni protagonisti all’Euromed Malta 2016

L’atleta del Nic Catania vince nella Classe Laer Radial 4.7; l’alfiere del Circolo Tognazzi Marine Village si impone tra gli Optimist nella sedicesima edizione della kermesse organizzata dal Malta Young Sailors Club

 

Schermata 2016-12-26 alle 11.34.55

Di Edoardo Ullo

Parla italiano l’edizione 2016 dell’Euromed Malta, competizione giovanile organizzata dal Malta Young Sailors Club, che si è disputata nelle acque di Mellieha Bay a nordest del piccolo Paese al centro del Mediterraneo dal 18 al 21 dicembre scorsi. La sedicesima edizione dell’evento velico ha visto protagonisti quasi 200 atleti provenienti da 17 Nazioni ed è stata caratterizzata da condizioni Meteo difficili che hanno ridotto di molto il palinsesto della kermesse.

Nella Classe Radial 4.7 c’è la doppietta Azzurra firmata da Salvatore Sciuto del Circolo Nic di Catania e da Micheal Amadori del Circolo Velico Ravennate hanno concluso le loro fatiche rispettivamente al primo ed al secondo posto mettendosi in evidenza nelle quattro regate disputate ed avendo la meglio sull’olandese Thomas Westerhof, salito sul gradino più basso del podio.

Per Sciuto, questo successo bissa quello ottenuto nell’edizione dello scorso anno. La vittoria del siciliano è maturata grazie ai successi nella prima e nella quarta prova che, sommati al terzo posto, hanno permesso (nonostante uno scarto di un settimo posto) di avere la meglio di misura sulla concorrenza. Amadori ha chiuso con un punto in più (6 netto contro 5 del velista etneo): quinto alla prima prova ha poi vinto la seconda regata e chiuso al secondo e terzo le restanti.

Tra gli italiani, altri due alfieri del Circolo Nautico NIC di Catania sono arrivati in top ten: ottavo posto per Giuseppe Santagati seguito da Chiara Massara, seconda tra le ragazze, dietro alla britannica Phoebe Roberts, settima assoluta. Chiude il podio femminile Lidia Kaptourovitch del Circolo Tennis e Vela Messina, quindicesima nella graduatoria assoluta.

Nella Classe Radial, la ragusana Cesarina Criscione è prima in classifica femminile, terza assoluta dietro al maltese Zachary Zammit ed all’irlandese Peter Fagan. Quarto assoluto e terzo assoluto è Simone Ferrara (Circolo Velico Scirocco).

Tra gli Optimist Marco Gradoni del Circolo Tognazzi Marine Village è stato assoluto protagonista. Quarto al Mondiale di categoria che si è svolto a luglio in Portogallo, grazie a 5 vittorie in altrettante prove. L’Azzurro ha superato il belga William Risselin che ha totalizzato 7 punti netti. Terzo posto per il siciliano Claudio De Fontes (3; 1; 1; 3; 17) con 8 punti netti.

In top ten troviamo Michele Trobia, anche lui del NIC Catania, e Margherita Picarazzi del Tognazzi Marine Village. Picarazzi è anche prima nella classifica femminile precedendo la tedesca Katharina Schwachhofer (14ma assoluta) e Gaia Bolzanella (Circolo Vela Torbole).

Infine, Tommaso De Fontes, altro alfiere del Nic Catania, ha chiuso al secondo posto nella graduatoria Cadetti grazie al suo quindicesimo posto assoluto, preceduto soltanto dal maltese Richard Schultheis, quarto. Sul podio cadetto sale Gabriele Venturino (Varazze Club Nautico), ventiquattresimo assoluto.

Ecco il link del sito organizzatore: http://euromed.maltayoungsailors.com/boat-charter/

Premiati Euromed Malta 2016

Schermata 2016-12-26 alle 11.37.01 Schermata 2016-12-26 alle 11.36.49


Inserito da Redazione 26 dicembre 2016
Albaria Prima Pagina è una pubblicazione, edita da Albaria A.S.D., iscritta il 26/03/1983 al n. 10 del registro della stampa presso il Tribunale di Palermo. E-mail albariapress@albaria.com


ESplora le webcam