Windsurf: Campionati Sudamericani Renna e Speciale oro nella classe T293Plus

Nicolò Renna e Giorgia Speciale hanno vinto nelle rispettive categorie maschile e femminile ed Enrica Schirru si è classificata al terzo posto. Nella Classe RS:X hanno vinto Bautista Saubidet Birkner e Patricia Freitas.

Ad un anno dai terzi Giochi Olimpici Giovanili in programma a Buenos Aires -Argentina – dal 6 al 18 ottobre 2018, alcuni specialisti della classe Techno 293 Plus hanno potuto testare il campo di regata di San Isidro sul Rio de la Plata partecipando ai Campionati Sudamericani, manifestazione dedicata anche alla classe Raceboard, RS:X maschile/femminile e Techno 293.

Grazie al risultati ottenuti nella classe TechnoPlus gli italiani convocati dalla Federazione Italiana Vela hanno avuto l’occasione di testare il Campo di Regata Olimpico, che vedrà solo due atleti qualificati quest’anno (un uomo ed una donna) in base ai risultati conseguiti dopo 3 eventi internazionali, tra cui sicuramente europeo e mondiale Techno Plus.

Buona la prova di Nicolò Renna portacolori del Circolo Surf Torbole, che a San Isidro, Argentina, ha vinto i Campionati Sudamericani dopo 12 prove (10 primi su 12 regate): un successo tutto italiano dato che tra le femmine ha vinto l’anconetana Giorgia Speciale (già campionessa iridata ai Mondiali Techno 293 disputati lo scorso anno al Circolo Surf Torbole), terzo posto della sarda Enrica Schirru.

Al di là della soddisfazione agonistica la trasferta argentina gestita dal tecnico federale FIV Mauro Covre, è stata un’ottima occasione per testare il difficile campo di regata sul Rio de la Plata, che sarà teatro delle Olimpiadi Giovanili di vela, in programma ad ottobre 2018, con le classi Techno 293 Plus, Nacra 15 e Kite-surf. La vela è una delle 32 discipline olimpiche scelte per i giovani, che dopo Singapore 2010 e Nanchino 2014 si stanno preparando per la terza edizione della storia con l’appuntamento di Buenos Aires.

L’Italia, proprio grazie alle prestazioni di Nicolò Renna (allenata dal tecnico Dario Pasta) e Giorgia Speciale durante il Mondiale Techno Plus disputato lo scorso luglio in Francia (rispettivamente quarto e prima), si è qualificata per le tavole a vela all’appuntamento olimpico giovanile di Buenos Aires 2018 come nazione (passavano le prime 6).

L’ultimo giorno di gara al Club Nautico San Isidro, grazie alle condizioni di buon vento sono state portate a termine le ultime prove delle dodici in programma per tutte le classi.

Nella classe Raceboard ha vinto Fernando Consorte (ARG-355) concludendo con 12 punti davanti al ​​suo rivale Sergio Grigioni ARG-25, terzo Esteban de Pierris (ARG-24).

Nella classe RS:X femminile, Patricia Freitas (BRA-2) ha concluso con 12 punti di vantaggio sulla peruviana Maria Belen Bazo (PER-50), terza la brasiliana Daniel Pereira (BRA-27) che ha vinto l’ultima prova.

Combattutissima la competizione nella classe RS:X maschile con Bautista Saubidet Birkner (ARG-3) che ha conquistato il primo posto, a un solo punto dall’esperto Mariano Reutemann (ARG-8) con Francisco Saubidet Birkner (ARG-40) giuntol terzo.

L’azzurra Giorgia Speciale (ITA-1) e Celina Saubidet Birkner (ARG-403) si sono giocate il titolo della flotta Techno 293 Plus femminile all’ultima prova vinta da Giorgia. Enrica Schirru (ITA-76) ha conquistato il meritato terzo posto.

Nicolo Renna (ITA-150) ha concluso con un punteggio perfetto, ben 12 punti di vantaggio su Jim van Someren (NED-600) al secondo posto, battendo Belisario Kopp al terzo posto.

Nella Techno junior Martin Reutemann (ARG-108) ha chiuso con 5 punti di vantaggio sul suo più diretto rivale, Rafael Llerena (PER-22). Matias Zavala Rodriguez (ARG-418) ha conquistato il terzo gradino del podio. Constanza Almenara (ARG-317) merita una menzione perché ha fatto una bella lotta, vincendo la prima gara della competizione e due dell’ultima giornata.

Aklexia Garcia Guevara (ARG-400) si è comportata molto bene per conquistare il primo posto nella flotta Techno 293 Youth Femminile e Alvaro de la Melena (PER-20) è stato il primo Techno 293 Youth Male.

Questo evento è stato una grande occasione per i partecipanti della classe Techno293 Plus per testare la sede dei Giochi Olimpici della Gioventù nel 2018. È stata anche una grande opportunità per i giovani provenienti da diverse province di Buenos Aires per scoprire che non si tratta solo di vincere la competizione, si tratta di divertirsi e cercare di migliorare ogni giorno. Con questa filosofia sono tutti vincitori e alcuni di loro ottengono anche dei trofei come bonus. Il futuro del windsurf in Argentina sembra luminoso.

F. M.

Da sinistra Enrica Schirru, Nicolò Renna, Giorgia Speciale e l’accompagnatore delola rappresentativa della Federvela Mauro Covre.

 

   

Foto, Video e classifiche al seguente link: http://sa2017.internationalwindsurfing.com/

Giorgia Speciale, Patrik Pollak, Enrica Schirru


 


Inserito da Redazione 19 novembre 2017
Albaria Prima Pagina è una pubblicazione, edita da Albaria A.S.D., iscritta il 26/03/1983 al n. 10 del registro della stampa presso il Tribunale di Palermo. E-mail albariapress@albaria.com


ESplora le webcam