Windsurfer: Nazionale di Piombino 2017

Disputata a Salivoli (Toscana) la prima regata dell'anno. Vincono: Torzoni (pesanti), Costagli (leggeri), Arcidiacono (donne).

schermata-2017-04-03-alle-11-29-48

dal diario di Guido Amato

Trenta atleti da tutta Italia, una media di 15 nodi di vento, onda formata per tre prove complessivamente disputate: questi gli ingredienti con cui l’ultimo weekend è ufficialmente iniziata la stagione 2017 della classe “Windsurfer”.

Il golfo di Piombino che, con la sua Marina di Salivoli è casa della fragorosa “Brigata”, ha fatto da cornice a questo primo appuntamento articolato su una due giorni di regate ottimamente organizzate dal Centro Velico Piombinese, dallo Yacht Club Marina di Salivoli e dal Gruppo Vela Piombino della Lega Navale Italiana.
Il meteo ha regalato delle ottime e sfidanti condizioni nella giornata di sabato quando alle 13.00, come da programma, sono state avviate le procedure di partenza delle prima delle tre prove che hanno visto, oltre ai volti ormai noti della classe, esordire sul Windsurfer tre nuovi atleti: il palermitano Giuseppe Zerillo (noto youth in ambito delle classi RS:X, Techno 293 e della classe Raceboard con cui ha vinto il mondiale del 2013) ed i piombinesi Ilir Feta e Federico Biagini.
Vento di libeccio planante e, come detto, onde abbastanza impegnative hanno messo a dura prova i regatanti partiti in una unica flotta e divisi in classifica nelle due categorie dei leggeri, pesanti e donne con Manuela Arcidiacono unica rappresentante che si è classificata 15ma assoluta (14,15,15).
Il gruppo è stato sempre abbastanza compatto e non di rado si è assistito a vere e proprie lotte fra uno o più concorrenti ingaggiati, agevolate dal mare che ha reso imprevedibili e caotici alcuni passaggi in boa.
In particolare, fatta eccezione per i primissimi, l’andatura di poppa è stata una quasi lotta alla sopravvivenza per gli atleti meno allenati e dove le onde hanno spesso sovvertito le posizioni durante la regata.
Tra i leggeri affermazione dei padroni di casa Marco “Sugherino” Costagli, primo con tre terzi posti assoluti, davanti a Paolo Caramante e Luca Frascari.
Tra i pesanti netta la vittoria di Alessandro Torzoni, indiscusso leader con tre primi posti assoluti, davanti a Giampaolo Fantozzi ed all’altro piombinese Nedo Catinelli.
Primo tra gli esordienti Giuseppe Zerillo mentre tra le donne a salire sul gradino più alto del podio Manuela Arcidiacono.
Al termine delle “ostilità” bruschette e birra per tutti, offerte sulle terrazze dei Bagnetti Salivoli, dalla sempre ospitale e simpaticissima famiglia Caramante.
Dopo una siesta rigenerante appuntamento per la classica conviviale Windsurfer del sabato sera, dove all’insegna del windsurfer spirit, i partecipanti ed aggregati a seguito si sono scambiati i racconti sull’inverno appena trascorso.
Le avverse condizioni meteo hanno determinato l’annullamento delle prove previste la domenica, conclusasi con le una cerimonia di premiazioni delle diverse categorie ben organizzata dai circoli riuniti.
Appuntamento per la prossima tappa dei campionati nazionali a Coluccia, in Sardegna, il 22 e 23 aprile!
2017-04-02-photo-00010427
2017-04-02-photo-00010425 2017-04-02-photo-00010412
classifiche-nazionale-piombino-2017-19-45
CALENDARIO DELLA CLASSE WINDSURFER 2017
schermata-2017-04-03-alle-11-36-26

Inserito da Redazione 3 aprile 2017
Albaria Prima Pagina è una pubblicazione, edita da Albaria A.S.D., iscritta il 26/03/1983 al n. 10 del registro della stampa presso il Tribunale di Palermo. E-mail albariapress@albaria.com


ESplora le webcam