Vela alle isole Canarie: Canary Olympic Sailing Week, buoni risultati per gli azzurri nei Laser e 470. Ivan Pastor vince nel windsurf

Marco Gallo (Fiamme Gialle) nel Laser Standard ha conquistato il secondo posto dietro il polacco Stelmaszyk e davanti allo spagnolo Rogel. Nella RSX ha vinto lo spagnolo Ivan Pastor davanti al promettente olandese Kiram Bandloe. Questi i vincitori delle altre classi: Kevin Cabrera (ESP) nei Laser Radial uomini, Tuula Tenkanen (FIN) nei Laser Radial donne, Andreasen-Christensen (AUT) nei Nacra 17, Moana Delle (GER) negli RS:X donne e Schuetz-Odefey (GER) nei Formula 18.

IMG_5870

 

 

1491738_544547528969223_253015368_nDopo quattro giorni di gara in una spettacolare giornata di regate nella baia di Las Palmas delle isole Canarie è terminata ieri la Canary Olympic Sailing Week, gli azzurri raccolgono ottimi risultati nelle classi 470 (maschile e femminile) e Laser Standard. Marco Gallo (Fiamme Gialle) nel Laser Standard, pur avendo vinto due prove, conquista il secondo posto (2, 1, 2, 6, 5, 9, 1, 6, 8 i parziali) dietro il polacco Stelmaszyk e davanti allo spagnolo Rogel.
Nel 470 maschile si distinguono gli spagnoli Barreiros-Curbelo che salgono sul gradino più alto del podio mentre gli italiani Giulio Desiderato-Andrea Trani (YC Italiano-Marina Militare) si piazzano al quinto posto ottenendo nelle dieci gare parziali due vittorie (9, 8, 5, 1, 8, 1, 3, 11, 10, 11 il punteggio).
 Posizioni di rilievo ottenute anche dagli equipaggi femminili nella classe 470 dove Francesca Komatar e Sveva Carraro (dell’Aeronautica Militare) hanno chiuso al terzo posto, mentre Roberta Caputo e Alice Sinno (del CC Aniene) al nono, indiscutibile la supremazia delle inglesi che dominano la gara Mills-Clark con nove primi e un secondo posto su dieci regate.
 Luis Rocha, coach e coordinatore del 470, sia maschile che femminile, della Nazionale Italiana si è espresso positivamente sul lavoro degli equipaggi e sui risultati ottenuti, ha dichiarato  “questi giorni sono stati molto utili e sia durante l'allenamento che la regata, è stato fatto un ottimo lavoro di squadra”.

Sito http://www.grancanariasailinwinter.com

G1_olimpic_trophy_00-619x350-1

Sito: www.grancanariasailinwinter.com

Inserito da Redazione 10 Dicembre 2013
Albaria Prima Pagina è una pubblicazione, edita da Albaria A.S.D., iscritta il 26/03/1983 al n. 10 del registro della stampa presso il Tribunale di Palermo. E-mail albariapress@albaria.com


Esplora le webcam