CASO FORTI: Il connazionale Enrico Forti è rientrato in Italia oggi 18 maggio 2024… Missione Compiuta!…

Il Club Albaria ringrazia tutti coloro che, a vario titolo, sia in Italia che all’estero, hanno manifestato il proprio interesse affinché un cittadino italiano rientrasse nel proprio paese dopo 24 anni di detenzione presso un carcere americano, secondo quanto disposto dalla convenzione di Strasburgo. La richiesta di trasferimento è stata accolta dal Governatore della Florida Ron DeSantis in due occasioni distinte, il 23 dicembre 2020 e successivamente il 29 febbraio 2024, dopo che al caso si erano interessati sia l’amministrazione Trump che l’attuale amministrazione Biden, nonché il Governo italiano. Un ringraziamento speciale va alla famiglia Bocelli, per la straordinaria umanità espressa.

Il Club Albaria ringrazia tutti coloro che, a vario titolo, sia in Italia che all’estero, hanno manifestato il proprio interesse affinché un cittadino italiano rientrasse nel proprio paese dopo 24 anni di detenzione presso un carcere americano, secondo quanto disposto dalla convenzione di Strasburgo.
La richiesta di trasferimento è stata accolta dal Governatore della Florida Ron DeSantis in due occasioni distinte, il 23 dicembre 2020 e successivamente il 29 febbraio 2024, dopo che al caso si erano interessati sia l’amministrazione Trump che l’attuale amministrazione Biden, nonché il Governo italiano.
Un ringraziamento speciale va alla famiglia Bocelli, per la straordinaria umanità espressa.

A seguire alcune note sul caso Forti, che Albaria ha seguito costantemente sin da quando è pervenuta la notizia del verdetto di condanna…

Nota con ipertesto aggiornata al 17 aprile 2024

Riflessioni ed evidenze nell’attesa di un trasferimento annunciato dall’attuale Premier italiano Giorgia Meloni dopo l’ulteriore conferma da parte del Governatore della Florida Ron DeSantis con effetto dal 1 marzo 2024 – trasferimento sostenuto sia dall’amministrazione Trump che da quella Biden.
In data 17 aprile la Corte d’appello di Trento – sezione penale – in considerazione della richiesta del Ministro della Giustizia ha riconosciuto la sentenza americana emessa in data 20 giugno 2000 nei confronti di Forti per le adempienze di trasferimento in applicazione della Convenzione di Strasburgo.
E’ stato cosi avviato l’iter del trasferimento che si è concluso negli USA – in data 15 maggio – con l’incontro fra le Autorità preposte ed Enrico Forti.

Nel corso degli anni, dal 2000 fino al 15 gennaio 2024 si sono susseguite le interrogazioni parlamentari di Camera e Senato. Sono state circa 30 in totale le interrogazioni e le mozioni dei diversi schieramenti politici, fra queste quella di Giorgia Meloni dell’11 giugno 2021 (firmata da 39 parlamentari)…

Il Ministero della Giustizia italiana, nel rispetto della Convenzione di Londra del 1955, consente ai militari americani di essere trasferiti e giudicati nel loro paese. Quanti di questi sono stati trasferiti nel 2021 e 2022 negli USA?
Il caso più celebre è quello dell’aereo americano che tranciò i cavi della funivia del Cermis, proprio a Trento il 3 febbraio 1998, morirono venti persone…

Correva il 23 Dicembre dell’anno 2020, quando il Ministro degli Esteri, Luigi Di Maio, annunciò con un video messaggio: “Ho una bellissima notizia da darvi: Chico Forti tornerà in Italia. L’ho appena comunicato alla famiglia e ho informato il Presidente della Repubblica e il Presidente del Consiglio…” portando a conoscenza di tutti che il Governatore della Florida, Ron DeSantis, aveva accettato la richiesta di trasferimento del condannato Enrico Forti in Italia, sulla base della Convenzione di Strasburgo. (La Convenzione del 1983 ha lo scopo principale di favorire il reinserimento sociale dei condannati, permettendo a uno straniero detenuto di scontare la pena nel Paese d’origine).

Questa notizia, comunicata con grande gioia dal Ministro, è stata un dono natalizio che ha fatto emozionare milioni di italiani, ma purtroppo carente di elementi che non potessero non far preoccupare chi, da tempo, è attento a questo caso e tra questi esperti giuristi.
L’iter istruttorio del rientro in patria di Enrico FORTI non aveva – e non ha ancora oggi – registrato l’approvazione da parte del Dipartimento di Giustizia degli Stati Uniti, cosa questa che avrebbe consentito il passaggio del condannato dal penitenziario della Florida a quello di competenza federale ed al successivo trasferimento in un carcere in Italia.

Il Dipartimento di Giustizia americano, NON ha mai negato la richiesta di trasferimento effettuata nel 2019 da Forti con il sostegno dello Stato Italiano.


Il Direttore Generale della Farnesina Luigi Maria Vignali, in una lettera del 25 febbraio 2020 (pdf corrispondenza ministeri), aveva formalizzato l’interessamento diretto del Ministro degli Esteri e tramite il vertice dell’Ambasciata italiana a Washington e Consolato Generale a Miami.

L’alto funzionario del Ministero degli Esteri, aveva dato seguito alla richiesta di accesso agli atti, promossa da alcuni cittadini per mezzo di una associazione sportiva di Palermo, che, a soli 2 giorni dal gioioso ma incauto annuncio del Ministro Di Maio, aveva con preoccupazione scritto ancora una volta alla Farnesina (pec. del 25 dicembre 2020), evidenziando la necessità di fornire alle autorità Usa tutte le garanzie per il COMPLETAMENTO delle procedure per il trasferimento del condannato in Italia a cui seguiva una ulteriore pec in data 28 aprile 2021 indirizzata anche al Ministro della Giustizia ed al Presidente della Repubblica, contenente una più dettagliata segnalazione sulle necessità procedurali.

Questi chiarimenti sulla situazione giuridica del connazionale avevano permesso di comprendere alcuni aspetti prima sconosciuti; così come implementavano il patrimonio conoscitivo al grande pubblico del web i vari servizi TV messi in rete, fra cui il dossier realizzato da Manuela Moreno su Rai2, quello della CBS americana, gli ottimi speciali de “Le Iene” su Italia Uno ed ancora il documentario su Discovery+ “Chico Forti, Colpevole d’innocenza” con inedite interviste a personaggi statunitensi aventi avuto ruoli di rilievo nella vicenda e che chiariscono quanto contenuto nello speciale americano di “Court TV” .

Importante l’interessamento congiunto dei massimi vertici dei due ministeri chiamati anche a dare risposte da interrogazioni parlamentari da parte di diversi schieramenti politici (fra cui, da evidenziare, quella del deputato Alessandro Ruggieri che, dopo la risposta alla Camera del Ministro Di Maio – 3 giugno 2022 (VIDEO) – ha ribattuto citando il problema sorto nel 2000 in seguito al trasferimento della Baraldini).

Caso questo che, avrebbe generato problematiche fiduciarie da parte degli americani, ma probabilmente risolvibili con semplici e decisive azioni diplomatiche, considerato che, l’Italia rispetta la convenzione di Londra del 1951 che consente il trasferimento della quasi totalità di militari americani che commettono reati in Italia per essere giudicati negli Usa.

Non vi è stato modo di conoscere cosa impedisca il dovuto esito (rigetto o accoglimento) di una procedura di trasferimento prevista dalla Convenzione internazionale sottoscritta dagli USA che, di fatto, non risulta essere stata applicata nei suoi conseguenziali effetti sebbene il Governatore della Florida abbia accettato il trasferimento.

Il processo di trasferimento, già prima dell’annuncio del Ministro di Maio, sarebbe stato sospeso per problemi burocratici (id est…) elevati dall’attuale State Attorney del Miami-Dade County della Florida Katherine Fernandez Rundle. Il Prosecutor della Florida, infatti, ha espresso parere negativo al trasferimento di FORTI comunicandolo al “Dipartimento di Giustizia degli Stati Uniti” già mesi prima dell’annuncio di Di Maio (giugno 2020).

Il dissenso al trasferimento in Italia di Forti è stato amplificato anche con dichiarazioni riprese da un organo di stampa d’oltre oceano per mezzo della portavoce dell’Ufficio di Procura di Miami Christine Zahralbana.

A questo, – dopo l’annuncio di Di Maio – si sono aggiunte alcune informazioni – non rispondenti al vero – apparse sul quotidiano “Miami Herald” (3 gennaio 2021) con le quali si è platealmente condizionato il comune sentire e così anche l’operato della rappresentanza dello Stato della Florida e dell’Italia in relazione al programma dell’International Prisoner Transfer Program e della autorità che lo amministra, ovvero il Dipartimento di Giustizia degli Stati Uniti – a cui spetta l’approvazione finale.

E’ possibile che il caso in esame sia stato condizionato dal contesto della Sentenza resa dalla Corte Costituzionale n.0073 del 2001 (G.U. 013 del 28/032001 – Relatore: ZAGREBELSKY) con la quale, di fatto, si sono aperte le porte del carcere italiano per Silvia Baraldini, condannata in America per terrorismo e trasferita in Italia?
Una sentenza – probabilmente sconosciuta ai Ministri Di Maio e Cartabia – con rilievi di contrasto alla interpretazione della Convenzione di Strasburgo in territorio italiano.

E’ forse questo che ha fatto aggiungere una clausola alla decisione del Governatore della Florida?
Non risulta, però, che la richiesta sia stata negata dal Dipartimento di Giustizia degli Stati Uniti. La clausola del Governatore avrebbe lasciato a quest’ultima Autorità la responsabilità di assicurarsi e garantire che il condannato sconti in Italia la pena inflitta in Florida, ovvero rimanere in prigione per sempre.

Fuori da queste dinamiche, non vi è modo di comprendere cosa blocchi o impedisca il dovuto esito di una procedura estradizionale prevista dalla Convenzione internazionale sottoscritta dagli USA.

Il Procuratore Katherine Fernandez Rundle, risulta a capo dell’ufficio Miami-Dade County in Florida da circa 30 anni e, quindi, la sua esperienza e professionalità sonofuori discussione.
Sotto il suo mandato è stato archiviato il caso dell’omicidio dello stilista italiano Gianni Versace ed è stata emessa la sentenza di condanna con la pena all’ergastolo nei confronti di Chico Forti.

Il Procuratore Katherine Fernandez Rundle è colei che, tramite il Prosecutor Reid Rubin (principale accusatore di Forti) ha sottoscritto la richiesta di applicazione della pena di morte,provvedimento poi revocato da quest’ultimo pubblico ministero pochi giorni prima l’inizio del processo su interessamento del Consolato italiano.

Bisogna essere molto grati per le azioni in favore di Chico Forti, intraprese da tanti cittadini non solo italiani e fra questi molti personaggi noti e famosiche si sonointeressati nel rispetto delle Autorità degli Stati Uniti e dell’Italia.

Bisogna rimanere fiduciosi sulle azioni ed assicurazioni date dalla Direzione Generale del Ministero degli Affari Esteri “che il caso di “Chico” Forti continuerà a essere oggetto del massimo impegno e attenzione da parte di questo Ministero, come delle rappresentanze a Washington e a Miami”.

Fiduciosi sulle assicurazioni ed azioni del Ministero della Giustizia Italiana che rispetta gli accordi fra Stati e nello specifico la Convenzione di Londra del 1955, consentendo a molti militari americani che commettono reati in Italia ad essere trasferiti per essere processati nel loro paese. “In base agli accordi Nato, se gli Usa vogliono che un militare venga processato a casa, – si legge nell’articolo pubblicato il 25 marzo 2014 da Il Fatto Quotidianodevono richiedere l’autorizzazione al ministero di Giustizia italiano. Negli ultimi 15 mesi è successo ben 113 volte e l’Italia ha già detto 91 sì.”

Il caso più celebre è quello dell’aereo americano che tranciò i cavi della funivia del Cermis, in Trento il 3 febbraio 1998, morirono venti persone… Stesso anno e stesso mese (15 febbraio) in cui inizia l’incubo del cittadino di Trento a Miami.

Auspichiamo che quanto già attivato dai due Ministeri italiani possa trovare una forte determinazione da parte del Governo presieduto da Giorgia Meloni, per riportare Chico Forti in Patria con la definizione del trasferimento o di un possibile “perdono”. Quest’ultimo con la cessazione o riduzione della pena stabilita dal “Consiglio di Clemenza Esecutivo” dello Stato della Florida, il cui Governatore Ron DeSantis si è già espresso favorevolmente al trasferimento nel rispetto della Convenzione di Strasburgo.

(Per il gruppo di lavoro)
Vincenzo Baglione

Link Utili:

Documento di trasferimento di Enrico Forti
https://www.albaria.org/wordpress/wp-content/uploads/2024/03/Approvazione_governatopre_deSantis_trasferimento-Enrico_Forti.pdf

Nordio trasmette a Trento gli atti per il rientro di Chico Forti
15 marzo 2024 – https://www.ansa.it/sito/notizie/politica/2024/03/15/nordio-trasmette-a-trento-gli-atti-per-il-rientro-di-chico-forti_fed8c1d0-ec7d-46a6-846a-2e9335ec75d7.html

Chico Forti, Nordio trasmette a Trento atti per rientro
15 marzo 2024 – https://www.gnewsonline.it/chico-forti-nordio-trasmette-a-trento-atti-per-rientro-2/
Giustizia, Nordio trasmette a Trento gli atti per il rientro di Chico Forti
15 marzo 2024 – https://www.rainews.it/articoli/2024/03/giustizia-nordio-trasmette-a-trento-gli-atti-per-il-rientro-chico-forti-ae8c526b-7cf1-4155-b9bc-349785ab4441.html
Rientro in Italia di Chico Forti, Nordio trasmette gli atti a Trento
15 marzo 2024 – https://www.agi.it/cronaca/news/2024-03-15/rientro-in-italia-chico-forti-ministero-giustizia-trasmette-atti-a-trento-25726592/

Rientro di Chico Forti in Italia, Nordio trasmette atti a Trento
15 marzo 2024 – https://tg24.sky.it/cronaca/2024/03/15/rientro-chico-forti-italia-nordio

Corrispondenza Albaria con il Ministero degli Esteri e della Giustizia:
– 21 febbraio 2020 – Richiesta di Accesso agli Atti al Ministero degli Esteri
https://www.albaria.org/wordpress/wp-content/uploads/2023/05/corrispondenza-albaria-ministero-esteri-21-02-20.pdf
25 febbraio 2020 – Lettera/risposta – Direttore Generale Ministero degli Esteri
https://www.albaria.org/wordpress/wp-content/uploads/2023/05/corrispondenza-albaria-ministero-esteri-25-02-20.pdf
– 25 dicembre 2020 – Nota al Direttore Generale Ministero degli Esteri
https://www.albaria.org/wordpress/wp-content/uploads/2023/05/corrispondenza-albaria-ministero-esteri-25-12-2020.pdf
– 28 aprile 2021 – Lettera al Ministero degli Esteri e Ministero della Giustizia con allegati
“Esiti delle attività internazionali promosse dal Ministero…”
https://www.albaria.org/wordpress/wp-content/uploads/2023/05/corrispondenza-albaria-ministero-esteri-28-04-2021.pdf
– 5 maggio 2021 – Lettera al Pres. Repubblica ed allegato corrispondenza Ministeri/Albaria (pdf)
https://www.albaria.org/wordpress/wp-content/uploads/2023/01/Caso_FORTI_corrispondenza_Albaria_Ministeri_aggiornata_01_2023.pdf

23 dicembre 2021 – Annuncio Ministro Di Maio Rientro in Patria di Chico Forti…
https://www.ilfattoquotidiano.it/2020/12/23/chico-forti-tornera-in-italia-di-maio-racconta-il-lungo-lavoro-diplomatico-un-fatto-importante-a-cui-abbiamo-dedicato-tempo-e-passione/6046942/

Convenzione di Strasburgo
https://www.giustizia.it/giustizia/it/mg_1_3.page?tabaip=y&tab=a&aia=AIA32750&aip=AIP32577&detail=y&ait=AIT32556

Convenzione di Londra del 1951
http://old.asgi.it/public/parser_download/save/legge.n.1355.del.1955.pdf

https://www.gazzettaufficiale.it/do/atto/serie_generale/caricaPdf?cdimg=055U133500100010110001&dgu=1956-01-10&art.dataPubblicazioneGazzetta=1956-01-10&art.codiceRedazionale=055U1335&art.num=1&art.tiposerie=SG

Sentenza resa dalla Corte Costituzionale n.0073 del 2001
Sent. 73/2001 – Pres. RUPERTO, Rel. ZAGREBELSKY

Alcuni dei più significativi interventi dei MediaTV

Speciale Tg2
dossier realizzato da Manuela Moreno su Rai2

CBS americana
https://www.youtube.com/watch?v=UP-WtYe8pgU

“Le iene” speciale del 13 dicembre 2022
https://www.iene.mediaset.it/video/che-fine-ha-fatto-chico-forti_1193039.shtml?fbclid=IwAR0Qxu-Y3Ief3u8CpMksHIgX3vl7lncgYXFgjiVKr2qgjrhtFT5JxotHtSI

Documentario su Discovery+ “Chico Forti, Colpevole d’innocenza”
https://www.discoveryplus.com/it/show/chico-forti-colpevole-d-innocenza

Documentario canale Youtube Nova Lectio
(PARTE 1)
L’Italiano condannato all’Ergastolo in USA: cosa sappiamo sul caso Chico
25 maggio 2023
https://www.youtube.com/watch?v=UatfmtiijyI

(PARTE 2)
Chico Forti: perché il rimpatrio in Italia è un suo diritto
8 settembre 2023
https://www.youtube.com/watch?v=uZ9VIytTgVg

Interrogazioni parlamentari

Dal 2000 ad oggi sono tantissime le interrogazioni e mozioni del
Parlamento Italiano fra Camera e Senato dai diversi schieramenti politici per il Caso di Chico Forti. Oltre 30 compreso l’interrogazione del 22/03/2023 ed ecco la “risposta” trasmessa il 29 maggio 2023 consultabile al seguente link: https://www.albaria.org/wordpress/wp-content/uploads/2023/06/risposta-interrogazione-n-4-00328.pdf

15/01/2024 Interrogazione parlamentare a risposta in commissione
Camera dei deputati On. Orlando Andrea
https://aic.camera.it/aic/scheda.html?core=aic&numero=5/01824&ramo=CAMERA&leg=19

24/03/2023 Interrogazione parlamentare a risposta orale
Camera dei deputati On. Bonelli Angelo
https://aic.camera.it/aic/scheda.html?core=aic&numero=3/00281&ramo=CAMERA&leg=19

22/03/2023 Interrogazione parlamentare a risposta scritta
Senato della repubblica On. Scalfarotto Ivan
https://aic.camera.it/aic/scheda.html?core=aic&numero=4/00328&ramo=SENATO&leg=19

27/12/2022 Interrogazione parlamentare a risposta orale
Senato della repubblica On. Licheri Sabrina
https://aic.camera.it/aic/scheda.html?core=aic&numero=3/00105&ramo=SENATO&leg=19
https://www.senato.it/japp/bgt/showdoc/19/Sindisp/0/1363930/index.html

01/06/2022 Interrogazione parlamentare a risposta scritta
Camera dei deputati On. Corda Emanuela
https://aic.camera.it/aic/scheda.html?core=aic&numero=4/12257&ramo=CAMERA&leg=18
https://www.camera.it/leg18/410?idSeduta=0732&tipo=atti_indirizzo_controllo

31/05/2022 Interrogazione parlamentare a risposta immediata in assemblea
Camera dei deputati On. Andrea Ruggieri al Ministro Luigi Di Maio
https://aic.camera.it/aic/scheda.html?core=aic&numero=3/03002&ramo=C&leg=18
https://www.youtube.com/watch?v=uRebR8FvXPA

27/04/2022 Intervento parlamentare
Camera dei deputati On. Walter Rizzetto alla Ministra Cartabia
https://www.youtube.com/watch?v=jji33G7rXSk

14/02/2022 Interrogazione parlamentare a risposta scritta
Camera dei deputati On. Loss Martina
https://aic.camera.it/aic/scheda.html?core=aic&numero=4/11343&ramo=CAMERA&leg=18

18/06/2021 Interrogazione parlamentare a risposta scritta
Camera dei deputati On. Corda Emanuela
https://aic.camera.it/aic/scheda.html?core=aic&numero=4/09577&ramo=CAMERA&leg=18

16/06/2021 Interrogazione parlamentare a risposta orale
Senato della repubblica On. Giammanco Gabriella
https://aic.camera.it/aic/scheda.html?core=aic&numero=3/02612&ramo=SENATO&leg=18
https://www.senato.it/japp/bgt/showdoc/18/Sindisp/0/1299966/index.html
PDF (pag. 59-60) https://www.senato.it/service/PDF/PDFServer/BGT/1320474.pdf

16/06/2021 Intervento parlamentare
Camera dei deputati On. Deidda Salvatore ed On. Rizzetto Walter al Ministro Luigi Di Maio
https://www.youtube.com/watch?v=XncLc0MtMEg

15/06/2021 Interrogazione parlamentare a risposta immediata in assemblea
Camera dei deputati On. Lollobrigida Francesco
https://aic.camera.it/aic/scheda.html?core=aic&numero=3/02335&ramo=CAMERA&leg=18

11/06/2021 Interrogazione parlamentare a risposta scritta
Camera dei deputati On. Loss Martina
https://aic.camera.it/aic/scheda.html?core=aic&numero=4/09512&ramo=CAMERA&leg=18
11/06/2021 Mozione parlamentare
Camera dei deputati On. Meloni Giorgia
https://aic.camera.it/aic/scheda.html?core=aic&numero=1/00494&ramo=C&leg=18

09/06/2021 Intervento parlamentare

Camera dei deputati On. Loss Martina
https://www.youtube.com/watch?v=P7KB9F0qZYI

23/03/2021 Intervento parlamentare
Camera dei deputati On. Walter Rizzetto al Ministro Luigi di Maio
https://www.youtube.com/watch?v=WP1Fcv6SAhs

18/07/2020 Intervento parlamentare
Camera dei deputati On. Lollobrigida Francesco
https://www.youtube.com/watch?v=T2xDYl9RJuc

17/07/2020 Interrogazione parlamentare a risposta in commissione
Camera dei deputati On. Rizzetto Walter
https://aic.camera.it/aic/scheda.html?core=aic&numero=5/04383&ramo=CAMERA&leg=18

17/07/2020 Mozione parlamentare
Camera dei deputati On. Meloni Giorgia
https://aic.camera.it/aic/scheda.html?core=aic&numero=1/00365&ramo=C&leg=18

15/05/2020 Interrogazione parlamentare a risposta scritta
Camera dei deputati On. Loss Martina
https://aic.camera.it/aic/scheda.html?core=aic&numero=4/05699&ramo=CAMERA&leg=18

04/03/2020 Interrogazione parlamentare a risposta scritta
Senato della repubblica On. Giammanco Gabriella
https://aic.camera.it/aic/scheda.html?core=aic&numero=4/03017&ramo=SENATO&leg=18
https://www.senato.it/japp/bgt/showdoc/18/Sindisp/0/1145719/index.html

15/01/2020 Interrogazione parlamentare a risposta scritta
Senato della repubblica On.Testor Elena, De Bertoldi Andrea
https://aic.camera.it/aic/scheda.html?core=aic&numero=4/02723&ramo=SENATO&leg=18
https://www.senato.it/japp/bgt/showdoc/18/Sindisp/0/1141450/index.html

19/12/2019 Interrogazione parlamentare
Parlamento Europeo On. Bizzotto Mara
https://www.europarl.europa.eu/doceo/document/E-9-2019-004543_IT.html

26/11/2019 Interrogazione parlamentare a risposta immediata in assemblea
Camera dei deputati On. Rostan Michela al Ministro Luigi Di Maio
https://aic.camera.it/aic/scheda.html?core=aic&numero=3/01150&ramo=CAMERA&leg=18
https://www.youtube.com/watch?v=5LEjOqwPmIM&t=102s

16/07/2019 Risoluzione approvata dalla Commissione diritti umani a conclusione dell’esame dell’affare assegnato sul caso di Enrico Chico Forti e sulla condizione degli italiani detenuti all’estero
Senato della repubblica Senatrice Craxi Stefania
https://www.senato.it/leg/18/BGT/Schede/docnonleg/38906.htm
PDF: https://www.senato.it/service/PDF/PDFServer/BGT/1119775.pdf
https://www.senato.it/japp/bgt/showdoc/18/SommComm/0/1118746/index.html?part=doc_dc-sedetit_aa

10/09/2015 Assemblea parlamentare
Senato della repubblica On. Panizza Franco
https://www.senato.it/leg/17/BGT/Schede/ProcAN/ProcANLscheda33343.htm
PDF (pag. 47-48): https://www.senato.it/service/PDF/PDFServer/BGT/939350.pdf

04/06/2015 Mozione parlamentare
Senato della repubblica On. Panizza Franco
https://aic.camera.it/aic/scheda.html?core=aic&numero=1/00425&ramo=SENATO&leg=17
https://www.senato.it/japp/bgt/showdoc/17/Sindisp/0/921106/index.html

28/07/2014 Atti parlamentari
Discussione delle mozioni Ottobre, Giachetti, Fabrizio Di Stefano, Leone, Kronbichler, Marcolin, Dellai, Corsaro, Pisicchio, Di Lello, Bruno ed altri n. 1-00291 e Corda ed altri n. 1-00406 concernenti iniziative a tutela del cittadino italiano Enrico Forti, condannato e detenuto negli Stati
Uniti
https://www.camera.it/leg17/410?idSeduta=0273&tipo=stenografico#sed0273.stenografico.tit00060.sub00010

24/03/2014 Mozione parlamentare
Camera dei deputati On. Corda Emanuela
https://aic.camera.it/aic/scheda.html?numero=1-00406&ramo=C&leg=17

20/12/2013 Mozione parlamentare
Camera dei deputati On. Ottobre Mauro
https://aic.camera.it/aic/scheda.html?numero=1-00291&ramo=C&leg=17

18/09/2013 Interrogazione parlamentare a risposta scritta
Camera dei deputati On. Corda Emanuela
https://aic.camera.it/aic/scheda.html?core=aic&numero=4/01861&ramo=CAMERA&leg=17

16/04/2013 Interrogazione parlamentare a risposta orale
Camera dei deputati On. Ottobre Mauro
https://aic.camera.it/aic/scheda.html?core=aic&numero=3/00022&ramo=CAMERA&leg=17

14/06/2012 Interrogazione parlamentare a risposta scritta
Camera dei deputati On. On. Scandroglio Michele
https://aic.camera.it/aic/scheda.html?core=aic&numero=4/16601&ramo=CAMERA&leg=16

02/08/2010 Interrogazione parlamentare a risposta scritta
Camera dei deputati On. Schirru Amalia
http://dati.camera.it/ocd/aic.rdf/aic4_08300_16

17/06/2010 Interrogazione parlamentare a risposta scritta
Camera dei deputati On. Borghesi Antonio
https://aic.camera.it/aic/scheda.html?core=aic&numero=4/07658&ramo=CAMERA&leg=16

22/12/2009 Interrogazione parlamentare a risposta scritta
Senato della repubblica On. Lannutti Elio al Ministro degli affari esteri
https://aic.camera.it/aic/scheda.html?core=aic&numero=4/02472&ramo=SENATO&leg=16
https://www.senato.it/japp/bgt/showdoc/16/Sindisp/0/448535/index.html

28/07/2009 Interrogazione parlamentare a risposta scritta
Camera dei deputati On. Froner Laura
https://aic.camera.it/aic/scheda.html?core=aic&numero=3/00624&ramo=CAMERA&leg=16

11/03/2009 Interrogazione parlamentare a risposta scritta
Senato della repubblica On. Santini Giacomo
https://www.senato.it/japp/bgt/showdoc/16/Sindisp/0/404026/index.html

21/03/2007 Interrogazione parlamentare a risposta scritta
Camera dei deputati On. Craxi Stefania Gabriella Anastasia
https://aic.camera.it/aic/scheda.html?core=aic&numero=4/03014&ramo=CAMERA&leg=15

28/12/2004 Interrogazione parlamentare a risposta orale

Camera dei deputati On. Perrotta Aldo
https://aic.camera.it/aic/scheda.html?core=aic&numero=3/04035&ramo=CAMERA&leg=14

27/06/2000 Interrogazione parlamentare a risposta scritta
Senato della repubblica On. Robol Alberto
https://aic.camera.it/aic/scheda.html?core=aic&numero=4/19807&ramo=SENATO&leg=13
Vedi risposta pdf da pag. 51 a 53 https://www.albaria.org/wordpress/wp-content/uploads/2023/01/Senato-della-Repubblica-2001.pdf

21/06/2000 Interrogazione parlamentare a risposta scritta
Camera dei deputati On. Craxi On. Olivieri Luigi
https://aic.camera.it/aic/scheda.html?core=aic&numero=4/30414&ramo=CAMERA&leg=13


Inserito da Federica 18 Maggio 2024
Albaria Prima Pagina è una pubblicazione, edita da Albaria A.S.D., iscritta il 26/03/1983 al n. 10 del registro della stampa presso il Tribunale di Palermo. E-mail albariapress@albaria.com


Esplora le webcam

LIVE Webcam Spiaggia di Mondello