La Grande Storia: Fuga dalla Germania Est in Windsurf

Era il 1986 quando Dirk Deckert e Karsten Klunder, partriti dall'isola di Rugen giusero in Danimarca, attraversdando 70 km di mare aperto nel gelido Balticoto e quando ancora il Muro di Berlino e guardie armate impedivano qualsiasi tentativo di attraversamento per passare dall'Est all'Ovest.

Oggi 9 novembre ricorre l’anniversario del crollo del Muro di Berlino, considerato il simbolo della fine dei regimi comunisti in Europa avvenuto nel 1989. Lo ricordiamo con il servizio realizzato da Rai3 e pubblicato su Youtube dell’impresa di Dirk Deckert e Karsten Klunder i due tedeschi che, tre anni prima la caduta del Muro di Berlino, fuggirono dalla Germania per raggiungre la costa della Danimarca…

Il 9 novembre 1989 il Governo della Germania Est ha annunciato l’apertura della “frontiera” tra Berlino Est ed Ovest. E migliaia di persone si arrampicarono sul muro per raggiungere Berlino Ovest. Nelle settimane successive molte parti del muro sono state portate via dalla popolazione, finalmente in festa per la ritrovata libertà di poter passare da una parte all’altra della città (e della Germania intera) senza il pericolo di essere arrestato o ucciso.

Il Muro di Berlino era stato fatto costruire il 13 agosto 1961 dal governo della Germania Est per evitare che gli abitanti della Berlino Est potessero circolare liberamente proprio nella Germania Ovest. Il Muro era lungo più di 100 Km e spezzava in due la città di Berlino. Dal momento della sua costruzione, anche persone della stessa famiglia erano state divise tra chi viveva nella Berlino Est e chi nella Berlino Ovest. Molte sono state, negli anni, le persone uccise perché stavano cercando di scavalcare il muro per passare nella Berlino Ovest 

 


Inserito da Redazione 9 novembre 2019
Albaria Prima Pagina è una pubblicazione, edita da Albaria A.S.D., iscritta il 26/03/1983 al n. 10 del registro della stampa presso il Tribunale di Palermo. E-mail albariapress@albaria.com


Esplora le webcam