VELA CLASSI OLIMPICHE: SOLO CINQUE AZZURRI IN BRASILE PER IL TEST EVENT DI RIO

L'Aquece Rio-International Sailing Regatta 2014 si disputerà da domenica 3 agosto a sabato 9 nel campo di regata che ospiterà i Giochi Olimpici di Rio 2016. Sotto la Direzione Tecnica della Federvela Michele Marchesini in gara una piccola rappresentativa di azzurri con il compito di esplorare il campo di gara che vedrà protagonisti nel 2016 gli atleti delle dieci classi che si contenderanno le 30 medaglie della vela.

cinque_azzurri_rio
Nella foto i cinque azzurri scelti dalla Federvela per testare il campo dei Giochi Olimpici di Rio 2016. Da sinistra Giorgio Poggi (Gruppo sportivo Guardia di Finanza), Marcantonio Baglione (Albaria Palermo), Laura Linares (Gruppo Sportivo Marina MIlitare), Flavia Tartaglini (Gruppo Spoprtivo Guardia di Finanza) Francesco Marrai (Gruppo Sportivo Guardia di Finanza).

Schermata 2014-08-03 alle 16.08.06

——————————————
La vela olimpica sbarca in Brasile, nella baia di Rio de Janeiro, per l’Aquece Rio-International Sailing Regatta 2014, Test event riservato alle dieci classi olimpiche in programma da domenica 3 agosto, fino a sabato 9, con base logistica al Marina da Gloria.

L’italia sarà rappresentata in 4 delle 10 classi Olimpiche RSX Maschile, con Flavia Tartaglini e Laura Linares (RS:X F), Marcantonio Baglione (RS:X M), Francesco Marrai (Laser Standard) e Giorgio Poggi (Finn) che in base all’aggiornamento delle Rankins dell’Isaf pubblicata il 28 luglio sono rispettivamente al 1°, 3°, 3°, 6°, 10°. I cinque azzurri della Nazionale di vela capitanati dal Direttore Tecnico Michele Marchesini, e dal Tecnico federale della tavola a vela RS:X femminile Adriano Stella, saranno impegnati ad esplorare il campo di gara in occasione di questo appuntamento che riunisce a Rio 320 velisti in rappresentanza di 34 nazioni.

Le regate inizieranno domenica 3 agosto per le due classi di Windsurf e per il singolo Finn. Questo il programma classe per classe (distribuite su 5 campi di regata): RS:X M (3-7 agosto, 12 prove + Medal), RS:X F (3-7 agosto, 12 prove + Medal), Laser Standard (4-9 agosto, 10 prove + Medal), Laser Radial (4-9 agosto, 10 prove + Medal), Finn (3-8 agosto, 10 prove + Medal), 470 M (4-9 agosto, 10 prove + Medal), 470 F (4-9 agosto, 10 prove + Medal), 49er (4-8 agosto, 12 prove + 3 Medal), 49er FX (4-8 agosto, 12 prove + 3 Medal) e Nacra 17 (4-8 agosto, 12 prove + Medal).

“I ragazzi stanno bene e hanno superato gli effetti del cambio di fuso orario”, ha dichiarato il DT Michele Marchesini. “In questi giorni si sono allenati e hanno iniziato a conoscere la baia di Rio. Le condizioni meteo-marine sono molto buone, la brezza da Sud entra regolarmente da una decina di giorni con un’intensità tra gli 8 e i 14 nodi. Fuori baia, sui campi Niteroi e Copacabana, è presente l’onda lunga dello swell oceanico, mentre all’interno della baia l’onda è corta. In cambio c’è molta corrente, soprattutto in corrispondenza del campo Ponte, e il problema dell’inquinamento della Baia, già evidenziato in passato, è ancora presente. I nostri ragazzi sono tutti molto concentrati, abbiamo una situazione logistica ottimale (unica nazione, con i giapponesi, ad alloggiare nei pressi del Marina da Gloria) e la voglia di dare il massimo”, ha concluso Marchesini, “anche se la priorità di questa trasferta è raccogliere dati utili in funzione dei Giochi di Rio e dello studio dei campi di regata”.

Emilia Amato

——————————————

10494577_343019562515078_7560742657976938403_n

Sito: http://www.aquecerio.com/competicoes/regata-internacional-de-vela-2014

 


Inserito da Redazione 3 Agosto 2014
Albaria Prima Pagina è una pubblicazione, edita da Albaria A.S.D., iscritta il 26/03/1983 al n. 10 del registro della stampa presso il Tribunale di Palermo. E-mail albariapress@albaria.com


Esplora le webcam