Windsurf Techno 293: Da Israele, Grecia e Francia i nuovi campioni del Mondo. Podio per le azzurre Giorgia Speciale ed Enrica Schirru

Windsurf Techno 293: Da Israele, Grecia e Francia i nuovi campioni del Mondo. Argento per l’azzurra Giorgia Speciale. A Cagliari, nella Youth maschile e femminile, fanno festa Yoav Cohen che domina sul francese Arnoux, e Katy Spychakov che precede le due azzurre Giorgia Speciale ed Enrica Schirru. Oro greco nella under 15 maschile con Leonidas, tra le ragazze si impone la transalpina Heloise Macquaert. La manifestazione è stata ben organizzata dal Windsurfing Club di Cagliari che ha anche festeggiato il successo nella Cup Plus di Michele Cittadini ed Elena Vacca giunta nella classifica femminile.

P1780900

Di Edoardo Ullo

Una settimana di regate con diverse condizioni di vento con quasi 400 promesse (e non solo) del windsurf e poi le ultime prove. Il Mondiale giovanile della classe Techno 293 di Cagliari (Golfo degli Angeli) si è chiuso con i successi degli israeliani Yoan Cohen e Kati Spychakov nelle categorie Under 17 maschile e femminile, del greco Leonidas Tsortanidis nella Under 15 maschile e della francese Heloise Macquaert.

Nella Under 17, Cohen non ha avuto rivali e dopo una prima regata chiusa al 12mo posto (risultato peraltro scartato assieme ad un nono nell’ultima prova), il giovane israeliano non ha avuto problemi a risalire la china ed a dominare senza problemi il suo Mondiale. Alla fine 27 punti netti sono stati sufficienti a mantenere la situazione sotto controllo. Dietro di lui il francese Tom Arnoux e lo spagnolo Fernando Lamadrid Trueba si sono sbracciati per l’argento andato poi in favore del transalpino che ha avuto la meglio sull’iberico per due soli punti: 48-50.

Primo degli azzurri, il siciliano Francesco Ferracane, vincitore del titolo nazionale ed alfiere della Canottieri Marsala, che ha chiuso al 13mo posto (138 punti netti). Sedicesimo Nicolò Renna.

Per l’Italia è andata meglio nella Under 17 femminile. Il titolo è andato a Katy Spychakov, anche lei in grado di dominare senza particolari patemi d’animo chiudendo le sue fatiche a quota 12 netti con ben 9 successi parziali. Le italiane Giorgia Speciale (Stamura Ancona) ed Enrica Schirru (Windsurf Club Cagliari) salgono sul podio cogliendo argento e bronzo con 30 e 54 punti netti. La Schirru ha battuto nella corsa al bronzo la greca Aikaterini Divari che ha terminato a tre lunghezze di distacco. Undicesima la palermitana Rosanna Stancampiano dell’Albaria.

UNDER 15
La bandiera greca sventola alta tra gli Junior grazie a Leonidas Tsortanidis grazie ad una condotta costante che lo ha visto sempre, escludendo la prima regata, tra i primi 10, ha portato a casa il titolo iridato con 26 punti netti. Il successo è stato legittimato (e concretizzato) da tre vittorie ed un terzo posto nelle ultime quattro prove.

Dietro di lui è stata bagarre francese. L’argento è andato a Yun Pouliquen (36); il bronzo a Fabien Pianazza (41). Quinto, e primo degli italiani, Edoardo Tanas (53) mentre alle sue spalle si è piazzato Giorgio Stancampiano sesto. In top ten anche Simone Montanucci, nono.

La Junior femminile ha invece visto il dominio transalpino. Heloise Macquaert con 37 punti netti è salita sul gradino più alto del podio. Il risultato è maturato quasi subito grazie a tre successi nelle prime tre prove ed a tanti risultati importanti.

Dietro troviamo la sua connazionale Enora Tanne (argento) che ha concluso a quota 50. Stessi punti della russa Dana Bekmuratova (bronzo).

Fuori dal podio Marta Monge, sesta, e Gaia Busetta, settima. Tra le prime 10 Aurora De Felici.

TECHNO PLUS MASCHILE (OVER 17)
Michele Cittadini vince a mani basse la classifica degli over 17 Sei successi in undici prove confermano un dominio costante fin dalla prima giornata di regate. Cittadini (con 15 punti netti) mette dietro la flotta giapponese che si è presentata in massa. Yuta Mori (22) è secondo mentre Yuta Iawasaki (32) chiude il podio.
Tra le donne, le francesi Lucie Pianazza (11) e Jeanne Penfornis (22) precedono l’italiana Elena Vacca, bronzo (26) che ha lottato fino all’ultima prova per tentare di centrare l’argento.

LE CLASSIFICHE
Under 17 maschile
http://techno293worlds-cagliari2015.org/results/U17-boys/Gold

1) ISR – Yoav Cohen 27
2) FRA – Tom Arnoux 48
3) ESP – Fernando Lamadrid Trueba 50
4) FRA – Mateo Dussarps 58
5) ISR – Itai Kafri 74
6) HKG – Ho Yin Cheng 75
7) ISR – Daniel Cohen 76
8) ISR – Gad Matosevich 79
9) FRA Florian Salette 81
10) Tom Garandeau 90

Gli italiani:
13) Federico Ferracane 138
15) Nicolò Renna 158
21) Daniele Gallo 182
42) Riccardo Onali 253
44) Michele Ricci 267
45) Daniele Aromatario 269
46) Benjamin Romeo 271.
Seguono gli altri italiani che hanno gareggiato nella seconda flotta
http://techno293worlds-cagliari2015.org/results/U17-boys/Silver

Mondiali Techno 293 giovanili podio Under 17 F

Under 17 femminile
http://techno293worlds-cagliari2015.org/results/U17-girls

1) ISR – Katy Spychakov 12
2) ITA – Giorgia Speciale 30
3) ITA – Enrica Schirru 54
4) GRE – Aikaterini Divari 58
5) POL – Lidia Sulikowska 67
6) FRA – Oceane Montaut 71
7) ISR – Shira Benbenisti 74
8) GBR – Erin Watson 75
9) ISR – Yarden Isaak 77
10) JPN – Rina Niijima 83.

Le altre italiane
11) Rosanna Stancampiano 96
20) Marta Tanas 193
23) Alessandra Papitto 216
24) Lerisen Di Leo 218
38) Francesca Vadilonga 313.

Mondiali Techno 293 giovanili podio Under 15 F

Under 15 maschile
http://techno293worlds-cagliari2015.org/results/U15-boys/Gold

1) GRE – Leonidas Tsortanidis 26
2) FRA – Yun Pouliquen 36
3) FRA – Fabien Pianazza 41
4) GRE – Charalampos Kogias 52
5) ITA – Edoardo Tanas 53
6) ITA – Giorgio Stancampiano 62
7) HUN – Richard Geiger 90
8) GRE – Petros Tsortanidis 103
9) ITA – Simone Montanucci 103
10) FRA – Mathis Ghio 104

Gli altri italiani nella golden fleet
13) Alessandro-Jose Tomasi 115
22) Nicolò Gatti 137
28) Elias Argiolas 174
31) Luca Mignanti 201
33) Gabriele Guella 207
42) Riccardo Milani 272
43) Alessandro Giangrande 288.

Mondiali Techno 293 giovanili podio Under 17 M

Under 15 femminile
http://techno293worlds-cagliari2015.org/results/U15-girls

1) FRA – Heloise Macquaert 37
2) FRA – Enora Tanne 50
3) RUS – Dana Bekmuratova 50
4) ISR – Linoy Geva 61
5) FRA – Capucine Maraudon 71
6) ITA – Marta Monge 72
7) ITA – Gaia Busetta 94
8) USA – Dominique 98
9) POL – Maja Kuchta 106
10) ITA – Aurora De Felici 114.

Le altre italiane
19) Marta Bonetti 162
21) Erika Nieddu 176.2
23) Lavinia De Felici 186
27) Ludovica Bucarelli 225
30) Alice Nodari 252
38) Anna Pisano 349
41) Matilde Luchi 372
42) Anna Biagiolini 374
43) Lucrezia Picchetti 376
44) Carola Enrico 378

Plus Cup maschile (Over 17)
http://techno293worlds-cagliari2015.org/results/Plus-men

1) ITA – Michele Cittadini 15
2) JPN – Yuta Mori 22
3) JPN – Yuta Iwasaki 32
4) JPN – Daigo Komatsu 41
5) JPN – Takatsu Kazuaki 49
6) JPN – Masanao Komatsu 49
7) JPN – Naoki Tanaka 64
8) FRA – Maxence jOlivet 73
9) LTU – Vytautas Celiesius 73
10) JPN – Daisuke Imabayashi 80

Gli altri italiani
13) Alessandro Alberti 105
16) Marco Ragusa 119
22) Francesco Congiu 176
24) Luca Farosich 180
28) Tommaso Feri 235.

Plus Cup femminile (Over 17)
http://techno293worlds-cagliari2015.org/results/Plus-women
1) FRA – Lucie Pianazza 11
2) FRA – Jeanne Penfornis 22
3) ITA – Elena Vacca 26
4) JPN – Momoka Hara 29
5) JPN – Rina Akai 40
6) FRA – Domitille Hauwen 56
7) GBR – Lucy Grayston 56
8) ESP – Andrea Emone Bohorques 58
9) JPN – Mona Nomura 71
10) ITA – Valeria Rondinelli 89.


Inserito da Redazione 1 novembre 2015
Albaria Prima Pagina è una pubblicazione, edita da Albaria A.S.D., iscritta il 26/03/1983 al n. 10 del registro della stampa presso il Tribunale di Palermo. E-mail albariapress@albaria.com


Esplora le webcam