Windsurf: Mondiali RSX in Israele i primi verdetti. Tartaglini seconda, Esposito tredicesimo

Al comando nella flotta maschile l'inglese Nick Dempsey, fra le donne la polacca Malgorzata Bialecka. Quasi tutti in gold gli azzurri che da giovedì gareggeranno per la medal race con soli 10 atleti in programma sabato prossimo

Schermata 2016-02-24 alle 19.05.25
Schermata 2016-02-24 alle 19.12.29

di Valerio Tripi

Bene gli azzurri a chiusura della prima parte delle regate di Eilat in Israele. Scarse le condizioni di vento che hanno consentito di disputate solamente quattro delle sei regate previste per il turno di qualificazione sia per gli uomini che per le donne. Penalizzati gli atleti che avrebbero voluto utilizzare la giornata di recupero per completare la disputa delle regate ed avere la possibilità di migliorare il proprio piazzamento. Domani si torna a gareggiare con le flotte maschile e femminile divise in gold e silver.

La giornata di riserva, si è così usata come sosta ad Eilat, in Israele, per i Campionati del Mondo RS:X.

Alla massima competizione internazionale per la tavola a vela olimpica sono in lizza fino a sabato 81 uomini e 58 donne. Dopo le prime due giornate di regata ci sono già i primi verdetti e polemiche: sia uomini che donne hanno disputato solamente quattro delle sei regate di qualificazione previste dal regolamento.

Oggi, giornata di eventuali recuperi, nessuno è andato in acqua perché per gli organizzatori le prove erano già sufficienti per stilare gli elenchi delle flotte gold e silver. Chi voleva provare a recuperare è rimasto deluso. Quasi tutti dentro i sette italiani, resta fuori solo Veronica Fanciulli che regaterà in silver.

In campo femminile ha chiuso al secondo posto la sua qualificazione Flavia Tartaglini designata dalla Federvela a rappresentare l’Italia alle Olimpiadi di Rio. La romana ha messo insieme due secondi posti, un quinto e un settimo, chiudendo alle spalle della polacca Malgorzata Bialecka che a Palermo l’estate scorsa ha ottenuto il secondo posto ai campionati europei RS:X. Terza posizione per l’olandese Lilian De Geus. Solo ottava la britannica Bryony Shaw, campionessa europea in carica. Le altre italiane occupano al momento la ventunesima posizione con Marta Maggetti (quarta fra le Under 21), la ventisettesima con la siciliana Laura Linares e, fuori dalla gold, la quarantunesima con Veronica Fanciulli.

In campo maschile tutti in gold i tre azzurri in gara: il migliore è Federico Esposito, tredicesimo, che ha messo insieme due terzi posti, un dodicesimo e un ventunesimo. Subito dieto Mattia Camboni, autore di una rimonta dopo due quarti, un quinto e un ventottesimo posto. Un po’ più staccato Daniele Benedetti, ventiquattresimo. Al comando c’è l’inglese Nick Dempsey a seguire il polacco Pawel Tarnowski, già trionfatore a Palermo agli ultimi Europei, terzo l’altro polacco Piotr Myszka. Solo dodicesimo il francese Le Coq, campione del mondo in carica.

Giovedi 25 febbraio  ricomincia con le regate che fino a venerdì stabiliranno gli accessi alle medal races di sabato.

Schermata 2016-02-24 alle 18.56.10

Gli Italiani:

13. Federico Esposito (G. S. Polizia di Stato)
14. Mattia Camboni (Fiamme Azzurre Polizia Penitenziaria)
25. Daniele Benedetti (Gruppo sportivo Guardia di Finanza)

LInares_eilat_SAM_3351

Schermata 2016-02-24 alle 18.56.48

Le Italiane:

20. Marta Magetti (Gruppo Spoprtivo Fiamme Gialle)
26. Laura Linares (Canottieri Marsala)

SILVER

41. Veronica Fanciulli (Aeronautica Militare)

Le classifiche: tutte le classifiche http://www.rsxclass.com/worlds2016/?page_id=188

 


Inserito da Redazione 24 Febbraio 2016
Albaria Prima Pagina è una pubblicazione, edita da Albaria A.S.D., iscritta il 26/03/1983 al n. 10 del registro della stampa presso il Tribunale di Palermo. E-mail albariapress@albaria.com


Esplora le webcam