Il Gruppo Sportivo Paralimpico della Difesa ai prossimi “Invictus Games”

Un video per promuovere i Giochi Internazionali dedicati ai militari affetti da disabilità che si svolgeranno ad Orlando, negli USA, dall’8 al 12 maggio

Schermata 2016-03-21 alle 15.42.12

di Valerio Tripi

Un video promozionale per sostenere e fare conoscere la partecipazione italiana del Gruppo Sportivo Paralimpico della Difesa (il GSPD) ai prossimi “Invictus Games”, i Giochi Internazionali dedicati ai militari affetti da disabilità che si svolgeranno ad Orlando, negli USA, dall’8 al 12 maggio.

Nello spot che inizia con le immagini delle gare delle ultima edizione che si è disputata a Londra nel 2014, ci sono le testimonianze degli atleti che fanno parte della squadra azzurra. “Siamo un reparto di militari che insieme deve raggiungere un obiettivo – dicono gli atleti – tutti soldati feriti, chi più chi meno, che condivide gioie e dolori. Abbiamo deciso di servire il nostro Paese in maniera diversa, non solo in uniforme, ma anche in tuta ginnica”.

Il video, pubblicato su youtube all’indirizzo https://t.co/6d5CIl7k2b e rilanciato attraverso il profilo twitter @GSPDifesa, si chiude con il gruppo che partirà per Orlando il 4 maggio che lancia in coro l’hashtag #IoNonMiArrendo.

Schermata 2016-03-21 alle 15.36.37

Gli Invictus Games, una vera e propria mini Olimpiade paralimpica militare si disputerà all’EspnWide World of Sports Complex di Orlando, in Florida. Ai giochi parteciperanno i militari di quindici nazioni. L’Italia sarà presente con il Gruppo Sportivo Paralimpico della Difesa nato su iniziativa dello Stato Maggiore della Difesa. Motto del gruppo“Per Aspera ad Astra” (attraverso le difficoltà, verso le stelle).

Di recente si è tenuto a Roma il primo raduno in vista della competizione: in trenta i militari che si sono allenati in rappresentanza delle quattro Forze Armate italiane. A Londra 2014, nella prima edizione degli Invictus Games, la delegazione azzurra era formata da tredici atleti e riuscì a portare a casa cinque medaglie. A Orlando l’Italia potrà contare invece su 19 azzurri che gareggeranno in discipline individuali come atletica, nuoto e tiro con l’arco, e di squadra come il sitting volley.

Gli Invictus Games sono stati ideati dal Principe Harry della Casa Reale inglese e due anni fa si stati ospitati negli stessi impianti delle Olimpiadi del 2012.


Inserito da Redazione 21 Marzo 2016
Albaria Prima Pagina è una pubblicazione, edita da Albaria A.S.D., iscritta il 26/03/1983 al n. 10 del registro della stampa presso il Tribunale di Palermo. E-mail albariapress@albaria.com


Esplora le webcam