Domenica la quarta Adunanza Mountain Bike

Sport all'aria aperta nelle Madonie con il quarto raduno organizzato dall'Associazione Pro Piano Battaglia e Madonie e col supporto dell'Asd Piano Battaglia Bike, riservato agli amanti delle discipline XC, All Mountain ed Enduro. Appuntamento alle 10 al Rifugio Marini.

image1
La mountain bike è protagonista nelle Madonie. Domenica 1 novembre, infatti, l’Associazione Pro Piano Battaglia e Madonie, col supporto tecnico dell’ASD Piano Battaglia Bike Park, si terrà la quarta Adunanza Mountain Bike.

L’appuntamento è per le 10 presso il Rifugio Marini, a Piano Battaglia, per la formazione dei gruppi di specialità e livello. Dai principianti ai più esperti, la partecipazione all’evento è libera ed è aperta ai ragazzi ed agli adulti con percorsi che saranno di vario livello per gli amanti delle discipline XC, All Mountain ed Enduro. Sono attesi oltre 100 partecipanti.

Il percorso base è di circa 10 km e si può visionare sulla pagina Facebook dell’evento. I più avvezzi potranno cimentarsi in un tracciato di circa 25 km ed affronteranno anche il giro di Piano Cervi con la discesa al laghetto di Mandria del Conte e la risalita della Baita del Faggio.

Al termine della manifestazione, alle 14, l’associazione ha organizzato un pasta-party al Rifugio Marini con quota di partecipazione 5 euro.

Sandro Maniscalsco consigliere associazione Pro Piano Battaglia e Madonie ha presentato l’evento:

“Da alcuni anni il nostro obiettivo è quello di rivitalizzare e rilanciare Piano Battaglia – spiega – e questo è il nostro quarto raduno. Attendiamo circa 100 partecipanti per domenica e l’unica nostra preoccupazione è quella delle condizioni Meteo. Per domenica sono previste leggere piogge e quindi la manifestazione si farà. Al limite potremmo variare leggermente i percorsi”.

Maniscalco ha anche parlato della ventura consegna dell’impianto di risalita di Piano Battaglia:

“Sarà molto importante per la zona che sette anni fa ha visto la chiusura degli alberghi del comprensorio. Manifestazioni come la nostra puntano a rivitalizzare la zona. Lo sport serve anche a sensibilizzare le istituzioni e gli appassionati. Ad inizio anno prossimo dovrebbe essere consegnato il nuovo impianto di risalita dopo tante battaglie. Originariamente tale impianto era composto da due skilift. Ad inizio anno il territorio dovrebbe riappropriarsi dello skilift nuovo alla pista dello Scoiattolo mentre allo Sparviero ci sarà una seggiovia biposto con gancio per la mountain bike”.

 

Di Edoardo Ullo


Inserito da Redazione 29 Ottobre 2015
Albaria Prima Pagina è una pubblicazione, edita da Albaria A.S.D., iscritta il 26/03/1983 al n. 10 del registro della stampa presso il Tribunale di Palermo. E-mail albariapress@albaria.com


Esplora le webcam