Düsseldorf, salone nautico continua a crescere

Si è conclusa con numeri da record la 50° edizione della kermesse che ha visto per il sesto anno di fila la crescita del settore degli sport acquatici. Si pensa già al futuro: l’edizione del 2020 si terrà dal 18 al 26 gennaio.

Di Edoardo Ullo

Nove giorni di esposizioni per quella che è stata una vera e propria festa della nautica e degli sport acquatici di tendenza. Il celebre salone nautico internazionale di Düsseldorf che si è chiuso domenica 27 gennaio dopo otto giorni di kermesse, ha festeggiato al meglio la cinquantesima edizioni.

Il CEO Messe Düsseldorf, Werner Matthias Dornscheidt, ha sottolineato: “Ho vissuto numerosi eventi qui a Düsseldorf, ma questo evento era unico. Un’atmosfera straordinaria nelle sale, tanti visitatori negli stand ed espositori molto soddisfatti. Il che significa che abbiamo sicuramente raggiunto il nostro obiettivo: tutti avranno ricordi straordinari di questa meravigliosa edizione”.

Il sallone dell’edizione 19 ha stabilito un nuovo record con quasi 2.000 espositori provenienti da 73 Paesi ed un’area espositiva che copre 220.000 m². Quasi 250.000 appassionati di sport acquatici (il boot 2018 ne aveva fatto registrare 247.000) sono arrivati nella città tedesca da oltre 100 Paesi: una chiara conferma che l’evento sia considerato tra quelli più importanti in tutto il mondo. Maggior parte del pubblico è arrivato, oltre che dalla Germania, dall’Olanda, dal Belgio, dalla Gran Bretagna, dalla Svizzera e dall’Italia.

Petros Michelidakis, il direttore della fiera, ha spiegato: “Gli espositori ci raccontano degli ottimi affari e molti nuovi contatti in tutto il mondo: il salone è chiaramente una piattaforma di business di prima classe e l’ampia gamma di destinazioni di viaggio internazionali nel Travel World ha attirato molti visitatori”.

Jürgen Tracht, direttore dell’associazione dell’industria tedesca degli sport acquatici (BVWW) si è detto molto ottimista: “L’industria è estremamente ottimista riguardo alla prossima stagione degli sport acquatici”.

Tracht ha svelato anche che esiste una tendenza non solo per le barche lunghe più di 12 metri, ma anche per quelle più piccole e agili. Gli interessi vanno sia ai motoscafi che alle barche a vela. È stato sottolineato che esiste una forte domanda anche per le barche multiscafo, una tendenza che era molto evidente nella Hall 15 del boot. Tracht ha aggiunto: “Mi aspetto che il salone 2019 sia forza motrice per tutte le aree dell’industria degli sport acquatici. I componenti della nostra azienda erano entusiasti delle straordinarie origini internazionali e dell’alta qualità dei visitatori”.

Spazio anche per le società di noleggio: la kermesse è stata una vera e propria piattaforma per le società che operano in questo settore di stabilire un contatto diretto. Il noleggio sta diventando sempre più popolare tra i visitatori di boot ed è una vera tendenza nel settore. Chiunque fosse interessato al noleggio era l’imbarazzo della scelta, con 1.500 yacht a vela e barche a motore esposte sugli spalti.

Il salone di Düsseldorf non ha è stato soltanto un evento per i visitatori ma è stata una importante vetrina per gli sport di tendenza per il pubblico.

Circa 100.000 appassionati di surf hanno assistito alle sensazionali dimostrazioni del surf griffate “THE WAVE”. Numerosi fornitori, inoltre, riportano che i visitatori stanno riscoprendo il divertimento che il surf ha da offrire. Stand up paddling, windsurf, surf o wakeboarding sono state esibizioni molto ammirate che hanno catturato l’immaginazione e l’attenzione dei visitatori, mentre la gente era affascinata dalle evoluzioni di “THE WAVE”-

Le condizioni di immersione e l’atmosfera nel Dive Center e l’intera sala delle immersioni erano eccellenti anche dal primo giorno in poi. Michelidakis: “boot è l’evento dell’anno per la comunità degli appassionati di sub. È qui che vengono pianificate le immersioni, vengono trovati partner e testate le attrezzature più recenti”.

Si pensa già al futuro: l’edizione del 2020 si terrà dal 18 al 26 gennaio dell’anno prossimo ma sarà preceduta a dicembre di quest’anno con una festa per la sua famosa gru “Big Willi” che festeggerà il suo quarantesimo compleanno.

https://www.boat-duesseldorf.com/


Inserito da Redazione 28 gennaio 2019
Albaria Prima Pagina è una pubblicazione, edita da Albaria A.S.D., iscritta il 26/03/1983 al n. 10 del registro della stampa presso il Tribunale di Palermo. E-mail albariapress@albaria.com


Esplora le webcam