La Garda Trentino Olympic Week, nel windsurf la Tartaglini vince prima della “Medal Race” in programma domenica 11 maggio

Flavia Tartaglini, portacolori della sezione vela della Guardia di Finanza ha vinto con una giornata di anticipo grazie a nove successi parziali. Fra gli uomini rimonta ancora Baglione con due primi ed un terzo. Molti gli azzurri che si preparano ad affrontare la finalissima con odore di podio fra cui Camboni e Fanciulli.
710_GardaTrentinoOW_2014©R_Vuilleumier_VelaGardaTrentino
734_GardaTrentinoOW_2014©R_Vuilleumier_VelaGardaTrentino
714_GardaTrentinoOW_2014©R_Vuilleumier_VelaGardaTrentino

Flavia Tartaglini (nella foto in alto), portacolori della sezione vela della Guardia di Finanza ha vinto con una giornata di anticipo davanti alla giapponese Sunaga Yuki. In terza posizione Veronica Fanciulli che ha superato l'altra giapponese Komine Megumi. Fra gli uomini al comando il croato Mratovic Luka il cui punteggio in classifica generale è stato ulteriormente indebolito anche oggi grazie alle perfomance di Marcantonio Baglione nelle prove che è riuscito a tagliare il treguardo   (2-1-1-2-1-3-1) a vantaggio dell'altro azzurro Mattia Cambon, attualmente in seconda posizione e tallonato dal tailandese Boonsawad Ek saccato da un solo punto. Quarto Federico Esposito oggi (5-2-4) davanti all'altro croato Fantela Mihovil. Riemerso in sesta posizione Marcantonio Baglione nonostante non abbia tagliato il traguardo nelle prime cinque prove ma a causa del punteggio che si porterà dietro nella medal race potrebbe guadagnare una sola posizione. Nono il giovanissimo Giuseppe Zerillo oggi (11-10-10) a cui va il merito di esseresi guadagnato la sua prima esperienza in medal race di questa regata internazionale disputata in Italia dedicate all'eccellenza della vela olimpica e paralimpica in vista di Rio 2016 ad esclusione della classe Fin per il concomitante Campionato Europeo di Classe.
Domani conclusione con la medal race, la finalissima giocata tra i primi 10 di ogni classe: spettacolo atteso soprattutto per i 49er e 49rer FX (femminili), unici oltre alla classe Nacra 17 a confrontarsi in 3 regate finali, contro la prova secca delle altre classi. I 49er inoltre regateranno in un campo di regata delimitato da corsie galleggianti: da non perdere la diretta web, che permetterà di seguire l'evento da tutto il mondo, portando così l'immagine del lago di Garda e della vela olimpica, nei 5 continenti.
Di seguito le classi ed i circoli organizzatori componenti del comitato "vela Garda Trentino".
– Laser Standard – location: Circolo Vela Arco
– Laser Radial – Location: Circolo Vela Arco
– RS:X M e F – location: Circolo Surf Torbole
– 49er – location: Fraglia Vela Riva
– 49er FX – location: Fraglia Vela Riva
– 470 M – location: Fraglia Vela Riva
– 470 F – location: Fraglia Vela Riva
– Nacra 17 – location: Fraglia Vela Malcesine
– 2.4mR – location: Fraglia Vela Malcesine
– Skud18 – location: Fraglia Vela Malcesine
– Sonar – location: Fraglia Vela Malcesine

Classifiche_penultimo_giorno18.21.02

Nacra 17, 3 prove di giornata – 12 prove totali – locations Fraglia Vela Malcesine
Velocità, destrezza, preparazione, affinità: il catamarano misto affascina sempre di più. Tre equipaggi italiani in medal race.
Alla Fraglia Vela Malcesine vento meno intenso, ma sicuramente divertente e impegnativo con 15 nodi costanti, come due giorni fa. Tre prove anche oggi e per di più nelle ultime due sono stati fatti fare tre giri di percorso. Tornati perfettamente in range Bissaro-Sicouri, che con due primi e un secondo sono in testa con una vantaggio stratosferico di 24 punti sui francesi Vaireaux-Audinet. Entrano in medal race Porro-Banti  Chicca Salvà con a prua Francesco Bianchi.

2.4 – Sonar – Skud 18, 3 prove di giornata – 9 prove totali – locations Fraglia Vela Malcesine
Vittoria italiana nei Sonar con Cristiano D'Agaro. Argento di Squizzato nei 2.4 e di Gualandris-Zanetti negli Skud 18.
Alla Fraglia Vela Malcesine assegnate le prime medaglie di questa edizione 2014 della Garda Trentino Olympic Week 2014: nelle classi paralimpiche zampata finale italiana nei Sonar con il terzetto timonato da Cristiano D'Agaro (Società Triestina della Vela), che dopo 3 giorni di classifica molto equilibrata ha piazzato due belle vittorie, sufficienti per allungare e vincere con 5 punti di distacco dal tedesco Kern. L'olandese Barend ha stravinto nei 2.4, vincendo 8 prove su 9. Argento per Antonio Squizzato, che ha preceduto con buon vantaggio il tedesco Bodler. Senza stravolgimenti la classifica nel misto Skud 18 con la vittoria confermata degli inglesi Rickam-Birrell e l'argento degli azzurri Gualandris- Zanetti. Bronzo agli olandesi Voorbach- Van Essenveld.

470 M/F 2 prove di giornata – 8 prove totali – locations Fraglia Vela Riva
Situazione prima delle proteste: in medal race gli italiani Desiderato-Trani, Capurro-Puppo, Sivitz Kosuta-Farneti. Tra le donne in medal race le azzurre Caputo-Sinno, Komatar-Carraro e Berta-Paolillo.
I croati olimpici Fantela-Marenic oggi non hanno sbagliato nulla e con un primo e un secondo si presentano alla medal race con 3 punti di vantaggio sui tedeschi Fernandez-Szymanshi. Hanno ceduto con un sesto e un OCS gli azzurri Desiderato-Trani, scivolati terzi, a 5 punti dai primi. Domani ci si gioca il podio. Assoluto equilibrio dal quarto al sesto posto con 3 equipaggi in 2 punti, tra cui Capurro-Puppo, sempre in quarta posizione. Ancora in testa le polacche Skrzypulec-Pogon, che con un primo e un terzo hanno due punti di vantaggio su Roberta Caputo (campionessa europea e del mondo 420 nel 2009) con a prua Alice Sinno, passate seconde grazie ad una giornata positiva (2-2).

49er e 49er FX, 3 prove di giornata – 12 prove totali – locations Fraglia Vela Riva
Situazione prima delle proteste: in medal race Dubbini-Dubbini passati secondi e Plazzi-Molineris in giornata no, ma sesti prima della finalissima.
Colpo di scena nel campo di regata dei 49er maschili con i leader della classifica Plazzi-Molineris che hanno disalberato finita la prima prova di giornata, in cui erano incappati in un OCS. Dopo il veloce rientro per sostituire l'albero in carbonio sono riusciti a prender parte alla terza prova di giornata, piazzando un quarto. In testa i francesi D'Ortoli-Delpech. I 49er disputeranno la medal race con tre regate molto brevi.
Tra le donne in testa sempre le neo-zelandesi Maloney-Meech, seguite dalle tedesche Meyer-Stoffers e dalle danesi Hansen-Salskov. Qualche problema con vento forte per la figlia d'arte Martine Grael, con a prua Kahena Kunze: dopo un 12- e un 11 hanno subìto una scuffia senza poi tagliare il traguardo nell'ultima regata. 8 nazioni diverse in medal race.

Laser Standard e Radial, 2 prove di giornata – 9 prove totali (8 i Radial)
– locations Circolo Vela Arco –
Italia in medal race con Alessio Spadoni (quarto); tra le donne con Silvia Zennaro.
Vertice senza novità nei Laser Standard con Robert Schiedt che non lascia alcuna possibilità agli avversari. Otto nazioni diverse in medal race e punteggi abbastanza distaccati.
Deciso allungo dell'irlandese Murphy nei Laser Radial, che è al comando con 16 punti di vantaggio sull'italiana Silvia Zennaro, che a sua volta ha 4 punti sulla danese Rindom.

TUTTE LE CLASSIFICHE:
http://www.velagardatrentino.com/idPm/2023/ncName/ResultsO2014LaserSt/news.aspx

MEDIA LINK:

LINK LIVE STREAMING PER DOMENICA:
http://www.velagardatrentino.com/cId/115/idPm/2019/pagina.aspx

PHOTO GALLERY DAY 4:
https://plus.google.com/photos/109963424347830349974/albums/6011835979947953377

VIDEO DAY 4 YOU TUBE (in upload e disponibile a breve):

Link di download interviste a Beppe Devoti (DT vela paralimpica) e Gabriele Bruni (Coach Nacra 17 ITA)
http://we.tl/b1dYClcmjJ

NUOVO VIDEO NACRA E VELA PARALIMPICA DAY 3:

**** RISERVATO *** PRE-MONTATO PER TV
– NACRA 17 –
http://we.tl/SwfnSlWBsx

PRE-MONTATO DAY 4 (RS:X e LASER):
http://we.tl/W44BhIftgj

Eurosaf Garda Sail Week  2013 –
https://www.albaria.org/vela-olimpica-garda-trentino-olympic-week-2013-nel-windsurf-successo-di-flavia-tartaglini-davanti-allinglese-swan-con-marcantonio-baglione-che-rimonta-in-finale-e-finisce-terzo-della-classific/


Inserito da Redazione 10 Maggio 2014
Albaria Prima Pagina è una pubblicazione, edita da Albaria A.S.D., iscritta il 26/03/1983 al n. 10 del registro della stampa presso il Tribunale di Palermo. E-mail albariapress@albaria.com


Esplora le webcam