Il caso di “Chico Forti” in TV su “I FATTI VOSTRI” Rai2. QUESTA SERA 17 dicembre su “LE IENE” ore 21:50.

E' tempo che le nostre Autorità diplomatiche negli STATES spieghino al Popolo Italiano attraverso quali concreti atti giuridici, specifiche azioni diplomatiche e determinazioni di alta amministrazione il Governo italiano potrebbe riportare il connazionale in Italia e dargli Giustizia.
Per vedere la registrazione de i Fatti Vostri – DEL 17 dicembre 2019:
https://www.raiplay.it/video/2019/12/i-fatti-vostri-44bbbaa2-23ed-429b-9d08-27b54df6da2a.html

Il caso di chi è rinchiuso in carcere da 20 anni, a Miami, ha un nome – “Chico Forti” – Ma potrebbe essere qualsiasi italiano. Ecco perché questo caso di giustizia interessa sempre di più l’opinione pubblica.

Il velista Chico Forti si è sempre dichiarato innocente. 
E’ stato condannato all’ergastolo perché ritenuto colpevole dell’omicidio di Dale Pike a Miami. 
In questo caso tante cose non quadrano: la gestione procedimentale ed i verbali della Polizia di Miami, le prove inesistenti, una debole difesa ed una pubblica accusa che ha condizionato la giuria ad un verdetto di colpevolezza “AL DI QUA” del ragionevole dubbio.
Argomenti che sono stati riportati da diversi media italiani e di recente anche dalla TV americana CBS con la trasmissione  #48Hourshttps://cbsn.ws/2Rsb a cui sono seguite una serie di puntate dedicate da “Le Iene” con l’inchiesta di Gaston Zama.

 https://www.iene.mediaset.it/2019/news/chico-forti-documentario-morte-versace_630570.shtml?r=q1-08316020564f1f9740c99567e147d47f4a704f128115d2697201dd6768d4b5d4
Fatti che fanno preoccupare l’opinione pubblica… 
L’ITALIA non si è ancora ufficialmente attivata con le Autorità Americane per formulare le sue ragioni.
Per la giustizia americana il caso è CHIUSO sin dal giorno del verdetto.. 
L’America ha mai riaperto un caso per detenuti che non siano americani?
E’ tempo che le nostre Autorità diplomatiche negli STATES spieghino al Popolo Italiano attraverso quali concreti atti giuridici, specifiche azioni diplomatiche e determinazioni di alta amministrazione il Governo italiano potrebbe riportare il connazionale in Italia e dargli Giustizia.
Ma l’Ambasciata Americana in Italia non potrebbe essere d’aiuto?
Chi sta scontando la pena da 20 anni ha un nome ma potrebbe essere chiunque. 
E’ pensabile che gli AMERICANI per i quali il caso Forti è stato chiuso con il verdetto di colpevolezza – senza intervento dello Stato Italiano – possano riconoscere l’ingiusto processso e di avere sbagliato?


Inserito da Redazione 17 Dicembre 2019
Albaria Prima Pagina è una pubblicazione, edita da Albaria A.S.D., iscritta il 26/03/1983 al n. 10 del registro della stampa presso il Tribunale di Palermo. E-mail albariapress@albaria.com


Esplora le webcam