Il caso di Chico Forti: L’appello di Roberto Fodde. 30 gennaio in TV l’inchiesta de LE IENE ore 21,20 – “Occorre che il nostro Governo ci aiuti, ci appoggi, ma lo faccia subito”.

Il video-messaggio da Miami, al Governo Italiano di colui che ha sacrificato gran parte della sua vita alla ricerca della verità. Lo speciale esclusivo su Italia 1 per conoscere i fatti grazie all'inchiesta de Le Iene realizzata da Gaston Zama.

Il video-messaggio del cagliaritano Roberto Fodde che, da quando ha iniziato a collaborare da volontario con il magistrato italiano Lorenzo Matassa per la ricerca della verità, ha sacrificato gran parte della sua vita portando da molti anni conforto all’italiano.
Roberto Fodde ha contribuito a mantenere alto il morale di Enrico “Chico” Forti – dichiaratosi da sempre innocente – e rinchiuso ormai da 20 anni nel carcere di massima sicurezza della Florida dopo un ingiusto processo.

“Questo uomo, Chico Forti, è chiuso qui in un carcere a Miami, condannato all’ergastolo per un delitto che non ha commesso.
Noi stiamo cercando di tutto per farlo uscire, ci hanno sempre ostacolato.
Abbiamo l’ultima possibilità di riaprire il processo basato su nuove prove.

Ne abbiamo tante, però abbiamo tanti ostacoli.
Occorre che il nostro Governo ci aiuti, ci appoggi, ma lo faccia subito che faccia praticamente capire che è un caso di un italiano che ingiustamente detenuto negli Stati Uniti e noi tutti italiani lo vogliamo libero.
Per favore non abbandonate Chico”


Inserito da Redazione 29 Gennaio 2020
Albaria Prima Pagina è una pubblicazione, edita da Albaria A.S.D., iscritta il 26/03/1983 al n. 10 del registro della stampa presso il Tribunale di Palermo. E-mail albariapress@albaria.com


Esplora le webcam