La musica di Marino Formenti incanta Mondello dal tramonto all’alba

Il weekend appena concluso ha regalato agli amanti del pianoforte, di Mondello e del suo mare, delle emozioni che sicuramente sono destinate a rimanere a lungo nel cuore di quanti, numerosissimi, hanno accompagnato il Maestro Marino Formenti lungo le tredici ore di durata del suo concerto.

Foto e video sottostante durante il tramonto credit: k.babikova@albariapress

di Guido Amato – Con l’esibizione “Mare Tranquillitatis”, iniziata alle 18.00 di sabato 6 ottobre e terminata alle 08:00 della domenica mattina, il pianista e direttore milanese definito dal New York e dal Los Angeles Times “travolgente” e come il “Glenn Gould del XXI secolo” ha deliziato i presenti lungo un percorso musicale da lui stesso definito “meditativo”, spaziando con brani di Battiato, Bach, Einaudi, Nirvana e molti altri ancora.

Piano city #onthebeach 6 ottobre 2018

Pubblicato da Albaria Mondello Beach su Sabato 6 ottobre 2018

E’ stato sicuramente merito indiscusso del Maestro l’aver creato una profonda empatia con il pubblico palermitano e tanti turisti: “non sono qui per suonare PER voi” ha esordito Formenti prima di accomodarsi al pianoforte Steinway & Sons “ma sono qui per suonare CON voi”.
Centinaia le persone presenti già ben prima l’inizio del concerto, incuriositi dai preparativi e dall’installazione sulla spiaggia a due passi dal mare del pianoforte, con molti di loro sono rimasti lì tutta la notte, cullati dalla melodia del piano accompagnato dal suono del mare, alla luce tenue delle lanterne posizionate sulla sabbia. Migliaia gli accessi attraverso le webcam del servizio Skyline Webcams che, tuttavia, non sono state sufficienti a riprendere l’esibizione di Formenti in quanto lo stesso non ha voluto alcuna illuminazione artificiale, fatta eccezione di poche lanterne e candele posizionate sulla sabbia e del chiarore offerto dalla luna e dalle stelle.

“Ancora una volta” – ha dichiarato Alessandro La Monica, preisdente dell’Albaria – “la nostra associazione è stata protagonista per aver collaborato ad una iniziativa che valorizza il territorio. Un marketing territoriale a favore della Sicilia e di Palermo con la sua spiaggia, il suo impianto sportivo naturale per tutte quelle attività legate al mare. Senza alcun contributo o finanziamenti l’Albaria si è adoperata, nel contesto della programmazione di Piano City Palermo, affinchè Palermo abbia goduto di un evento unico del suo genere e per alcuni versi eccezionale. Un ringraziamento oltre che agli organizzatori di Paino City agli spettatrori fra cui il sindaco di Palermo Leoluca Orlando che alle 3 di notte ha ringraziato i presenti e l’artista.”

Le condizioni meteo, estremamente variabili nell’arco di tutta la settimana, hanno lasciato sino all’ultimo tutti col fiato sospeso, con la pioggia che ha fatto anche capolino prima dell’inizio del concerto e durante le prove audio.
Ma le nuvole, ben prima del tramonto, hanno lasciato il palcoscenico al cielo di Mondello coi suoi colori pastello, al mare e poi alle luna e le sue stelle
E mentre un gruppo di ragazzi con il SUP (Stand-Up Paddle) poco prima dell’inizio dell’esibizione è sceso in acqua per seguirne i primi minuti a due passi dalla riva, Marino Formenti alle 18.00 circa ha intonato i primi accordi della sua maratona musicale sulla spiaggia di Mondello.

“Sono abituato ad esibizioni anche sensibilmente più lunghe di questa” ha detto il pianista nato a Milano e vive a Vienna “ma l’umidità è stata la vera sfida che ho dovuto affrontare nel corso della notte. E’ la prima volta che mi esibisco su una spiaggia ma lo scenario e l’atmosfera sono state incredibili e l’accoglienza meravigliosa; a stento ricordo qualcosa del genere”.

Straordinario anche lo spettacolo offerto dal golfo di Mondello sia al tramonto che sopratutto alle prime luci dell’alba, con la spiaggia affollata da nuovi spettatori che si sono aggiunti a quelli che sono rimasti per tutta notte e nuovamente i SUP in mare ed uno scenario da cartolina, con il cielo terso, l’acqua piatta, una temperatura frizzante ma gradevole, ed il sole che da dietro il molo di Punta Celesi è rapidamente sorto dall’acqua augurando il buongiorno ai presenti e consentendo al Maestro Formenti, provato ma visibilmente emozionato, di congedarsi tra gli applausi.

L’edizione di Piano City Palermo 2018, terminata poi in serata con il concerto di Niklas Paschburg, è stata quindi anche quest’anno un notevole successo, grazie ad un’organizzazione molto attenta, alla vastissima partecipazione di pubblico, al supporto delle strutture ospitanti le diverse esibizioni e sicuramente per merito di una città incredibile come solo la nostra Palermo riesce ad essere.

Foto durante il posizionamento del pinoforte gran coda sulla spiaggia.

Auesta foto di Massimiliano Conte rappresenta lo scenaria all’Alba con l’artista dopo aver suonato ininterrottamente dalle 18:30 del giorno prima.

 

A breve pubblicheremo altre foto e video dell’alba e delle altre fasi del concerto di Marino Formenti.

Mondello, Pianocity On The Beach 6 ottobre 2018

Grazie a Francesco Bruno alcune suggestive immagini dall'alto pre e durante l'inizio del concerto tenuto sulla principale spiaggia di Palermo dal Maestro Mariano Formenti. https://www.albaria.org/la-musica-marino-formenti-incanta-mondello-dal-tramonto-allalba/

Pubblicato da Albaria Mondello Beach su Lunedì 8 ottobre 2018

Mare Tranquillitatis è iniziato a Albaria Mondello Beach: prendete una coperta o un sacco a pelo e correte perché è meraviglioso! Avete tempo fino alle 8 di domattina, quando ci risveglieremo con il tè alla menta

Pubblicato da Piano City Palermo su Sabato 6 ottobre 2018


Inserito da Redazione 8 ottobre 2018
Albaria Prima Pagina è una pubblicazione, edita da Albaria A.S.D., iscritta il 26/03/1983 al n. 10 del registro della stampa presso il Tribunale di Palermo. E-mail albariapress@albaria.com


Esplora le webcam