COMUNICATO STAMPA del 4 marzo 2009: NON UNA FILA DI CABINE MA VERE E PROPRIE COSTRUZIONI SULLA SPIAGGIA DI MONDELLO

COMUNICATO STAMPA del 4 marzo 2009

Il brevissimo chiarimento comparso il 25 febbraio accanto alla webcam di Piazza Valdesi a Palermo ha evidenziato quanto è sotto gli occhi di tutti e che è emerso guardando le enormi strutture (apparentemente rimovibili) fra spiaggia e marciapiedi di Mondello, costruite in questi ultimi giorni.

Con il presente comunicato informiamo oggi gli organi di stampa, cogliendo l’occasione per contestare quanto ha erroneamente riportato il “redazionale” a firma di Isabella Napoli pubblicato su Repubblica di Palermo domenica 1 marzo 2009. In questo articolo propagandistico dell’attività dello stabilimento balneare di Mondello, si cita “la polemica scoppiata per una fila di cabine montate dall’Italo-belga a due mesi dall’inizio della stagione balneare”. Si legge ancora nell’articolo: “ A sollevarla è il Circolo Albaria che sul suo sito ha pubblicato una denuncia inquadrandole nella sua webcam”. Come è noto a tutti, questa webcam da molti anni inquadra sempre la stessa porzione di spiaggia che oggi è scomparsa sotto le grandi strutture e non solo sotto una fila di cabine…  come è stato rappresentato dal “servizio giornalistico” pubblicato il 1 marzo da Repubblica.
http://www.albaria.com/1pagina/1pagina09/chiarimenti_repubblica_2009.htm

Di seguito riportiamo il testo pubblicato al seguente indirizzo corredato dalle foto: http://www.albaria.com/1pagina/1pagina09/costruzioni_sulla_spiaggia_mondello.htm

Cosa succede sulla spiaggia di Mondello a Piazza Valdesi?
Le costruzioni che notate da qualche giorno da questa webcam sono una novità destinata a rimanere sulla spiaggia in base ad un “progetto” che non ha tenuto conto del forte impatto ambientale determinato dalla grandezza delle opere. Queste strutture, oggi solo un terzo di quelle previste, non hanno nulla a che fare con l’Albaria e con la XXIV edizione del World Festival On The Beach. Manifestazione cresciuta nel rispetto della vocazione del luogo e che ha acquisito un valore aggiunto grazie alla sabbia di Mondello (foto storiche arenile). Questa spiaggia già pesantemente aggravata d’estate dall’eccesso di cabine si prepara ad essere cancellata anche d’inverno da queste ingombranti costruzioni che si ergono su enormi palafitte. Strutture recintate da nuove cancellate che si apprestano ad ospitare ristoranti, bar, pizzerie e disco-pub. Desideriamo CHIARIRE che la spiaggia inquadrata dalla webcam di Villa Gregorietti non è di competenza dell’Albaria, che è un club di Windsurf che svolge la propria attività tutto l’anno in uno spazio di spiaggia di SOLI 8 METRI di larghezza. Una piccolissima lingua di sabbia delimitata con gli unici due varchi pubblici della zona fortemente voluti dall’Albaria per il libero accesso al mare di cui uno riservato alle attività removeliche. Vi ringraziamo per le segnalazioni ma l’Albaria non può fare quello che istituzionalmente è devoluto agli Enti di competenza:
Regione Siciliana, Assessorato Regionale Territorio ed Ambiente, Demanio Marittimo responsabile Ing. Roberto Scalia.
Capitanerie di Porto – Guardia Costiera Palermo, CA (CP) Ferdinando Lavaggi.
Entrambi destinatari nel 2007 di un dossier documentativo (link) sulla situazione di Mondello.

Albaria Windsurfing Club

 albariapress@albaria.com

+39 091 6844483


Inserito da Redazione 4 Marzo 2009
Albaria Prima Pagina è una pubblicazione, edita da Albaria A.S.D., iscritta il 26/03/1983 al n. 10 del registro della stampa presso il Tribunale di Palermo. E-mail albariapress@albaria.com


Esplora le webcam