Parte la Palermo Montecarlo, 500 miglia a vela

Quaranta le barche alla partenza dell'undicesima edizione della regata a vela nel Golfo di Mondello

IMG_4158

Di Edoardo Ullo

Una nuova avventura è cominciata. La regata Palermo-Montecarlo, giunta alla sua undicesima edizione, è iniziata con 40 barche ai nastri di partenza. La manifestazione è organizzata dal Circolo della Vela Sicilia e dallo Yacht Club de Monaco con la collaborazione dello Yacht Club Costa Smeralda, per il gate a Porto Cervo.

Partner dell’evento sono il Comune di Palermo, l’Assessorato al Turismo della Regione Sicilia e l’ARS. Sponsor One Power & Gas, all’esordio nel mondo della vela, Intesa Sanpaolo e Tasca d’Almerita. Partner tecnici: Intermatica, per i sistemi di tracking, e Scuola Nautica Italiana, per l’abbigliamento ufficiale a tutti i partecipanti.

Le barche sulla linea di partenza, attorniate da un gran numero di barche di curiosi e appassionati, con un vento medio-leggero da Nord di 8-10 nodi. Dopo la partenza da Palermo la flotta ha risalito il vento fino alla boa di bolina, e poi è tornata in poppa verso un gate di due boe, girato il quale ha fatto rotta libera verso il mare aperto. Prossima tappa, la boa di passaggio obbligatoria a largo di Porto Cervo, a metà del percorso verso il Principato di Monaco.

L’INIZIO, IN TESTA ESIMIT EUROPA 2 ED SFS II

Le fasi iniziali hanno messo subito in evidenza gli yacht favoriti, i più veloci, e qualche sorpresa, promettendo comunque una edizione che può riservare parecchie sorprese. In testa da subito l’imponente super-yacht Esimit Europa 2 timonato da Alberto Bolzan, il 33 metri ha girato il percorso introduttivo con un grande vantaggio sul secondo, il VOR 70 SFS II di Lionel Pean, mentre al terzo posto si è insediato B2, il TP52 di Michele Galli con Francesco De Angelis al timone.
Intorno alle 16 Esimit Europa 2 e SFS II erano gli unici ad aver superato Ustica. A ridosso dei primi anche Uunet, l’IMOCA 60 di Philippe Monnet per lo Yacht Club de Monaco, i francesi di Ville de Geneve, i romani di Milù IV, Mylius 14E55 di Andrea Pietrolucci e il Comet 50 Verve Camer con Paolo Montefusco.

La flotta si è subito sgranata, ma nella parte centrale si sono intravisti i primi “duelli” che potranno proseguire nel corso della regata: in evidenza Extra 1, la barca del Circolo della Vela Sicilia con lo skipper Piero Majolino e il timoniere Matteo Ivaldi, non lontano dal gruppo di testa, affiancato dal J111 francese SL Energies Group Fastwave, primo degli equipaggi in coppia, che corrono la Palermo-Montecarlo per 2.

La Palermo-Montecarlo è organizzata dal Circolo della Vela Sicilia e dallo Yacht Club de Monaco, con la collaborazione dello Yacht Club Costa Smeralda, per il gate a Porto Cervo. Partner dell’evento sono il Comune di Palermo, l’Assessorato al Turismo della Regione Sicilia e l’ARS. Sponsor One Power & Gas, all’esordio nel mondo della vela, Intesa Sanpaolo e Tasca d’Almerita. Partner tecnici: Intermatica, per i sistemi di tracking, e Scuola Nautica Italiana, per l’abbigliamento ufficiale a tutti i partecipanti.

COME SEGUIRE LA REGATA

La regata può essere seguita in diretta con le posizioni aggiornate ogni 10 minuti grazie al tracking di Intermatica, al seguente indirizzo: http://pamc.geomat.it.

sito: http://www.palermo-montecarlo.it/2015/ita/index.asp

 

11870723_875800152513794_3107542914295982054_nIMG_4151IMG_4154IMG_4156IMG_4160IMG_4164IMG_4165IMG_4166IMG_4171IMG_4173IMG_4178IMG_4185IMG_4187IMG_4196IMG_4204IMG_4207IMG_4212IMG_4221IMG_4230IMG_4235IMG_4245IMG_4250IMG_4252IMG_4255IMG_4312IMG_4315IMG_4335IMG_4342IMG_4343IMG_4348IMG_4349IMG_4351IMG_4358IMG_4360IMG_4362IMG_4373IMG_4384


Inserito da Redazione 21 Agosto 2015
Albaria Prima Pagina è una pubblicazione, edita da Albaria A.S.D., iscritta il 26/03/1983 al n. 10 del registro della stampa presso il Tribunale di Palermo. E-mail albariapress@albaria.com


Esplora le webcam