Sergio Di Bernardi, “U principale” di Mondello

Il litorale della città palermitana oltre a essere uno dei più suggestivi d’Italia per la sua sabbia bianca e i colori tropicali dell’acqua presenta condizioni ottimali per la pratica degli sport acquatici, compreso il kitesurf. Lo racconta sul blog di David Ingiosi il rider Sergio Di Bernardi.

received_10153035741558423-1received_10153035741518423
Il litorale della città palermitana oltre a essere uno dei più suggestivi d’Italia per la sua sabbia bianca e i colori tropicali dell’acqua presenta condizioni ottimali per la pratica degli sport acquatici, compreso il  kitesurf. Ce lo racconta un rider esperto di questo tratto di costa tanto da meritare il soprannome di “U principale”: Sergio Di Bernardi.

Spesso quando si parla di luoghi ideali per praticare il kitesurf spuntano fuori immancabilmente nomi esotici di spot disseminati per il mondo, dal Brasile al Sudafrica, dalle Canarie al Marocco, dai Caraibi alle isole incontaminate dell’oceano Indiano. Noi italiani tuttavia, per quanto curiosi di visitare queste località oltreconfine, siamo fortunati rispetto ad altri popoli europei a poter disporre in casa nostra di spiagge altrettanto suggestive e non meno ideali per la pratica delle discipline acquatiche. Una di queste è senza dubbio Mondello situata nell’omonimo golfo siciliano che bagna la città di Palermo e che rappresenta uno dei litorali più belli d’Italia.

continua su: http://www.davidingiosi.com/sergio-di-bernardi-u-principale-di-mondello/


Inserito da Redazione 26 Maggio 2015
Albaria Prima Pagina è una pubblicazione, edita da Albaria A.S.D., iscritta il 26/03/1983 al n. 10 del registro della stampa presso il Tribunale di Palermo. E-mail albariapress@albaria.com


Esplora le webcam