Si del TAR, per l’utilizzo della spiaggia di Mondello per I Campionati Europei di Windsurf

L’Ordinanza emessa dal Tribunale Amministrativo ha condannato la Pubblica Amministrazione della Regione Siciliana (Assessorato Territorio ed Ambiente) per l’illegittimità con cui il dirigente SALVATORE Di MARTINO ed il funzionario ANTONIO DI FRANCO (servizio 5 Demanio Marittimo), hanno operato ai danni della manifestazione di PUBBLICO INTERESSE in programma a Mondello dal 20 al 27 Giugno e coinvolgerà circa un migliaio di addetti con 250 atleti in rappresentanza di 30 nazioni.

L’Albaria precisa che, l’Ordinanza emessa dal Tribunale Amministrativo ha principalmente condannato la Pubblica Amministrazione della Regione Siciliana (Assessorato Territorio ed Ambiente) per l’illegittimità con cui il dirigente SALVATORE Di MARTINO ed il funzionario ANTONIO DI FRANCO (servizio 5 Demanio Marittimo), hanno operato ai danni di una MANIFESTAZIONE di PUBBLICO INTERESSE per la quale la società sportiva Albaria ha presentato richiesta di autorizzazione nei termini di legge.

Trattasi dei Campionati Europei Open del Windsurf Olimpico in programma dal 20 al 27 Giugno a Mondello e coinvolgerà circa un migliaio di addetti con 250 atleti in rappresentanza di 30 nazioni. La manifestazione è riservata a due delle 10 classi Olimpiche di vela, che saranno protagoniste alle prossime Olimpiadi di Rio nel 2016. Essa è organizzata dall’Albaria e dal Circolo Lauria sotto l’egida della classe Internazionale RS:X, della Federazione internazionale della Vela (ISAF), della Federazione Italiana Vela ed è stata inserita nel contesto del 30mo World Festival On The Beach.

Salvatore Di Martino_2015-04-26 alle 12.01.41 GDS_del_26_aprile_2015
(in questa foto il dirigente dell’Arta Sicilia SALVATORE Di MARTINO, che ha chiesto il Nulla Osta al gestore di uno stabilimento privato di Mondello per autorizzare una manifestazione d’interesse pubblico).

Vincenzo 2012 (72)

Al di là della mancata disponibilità da parte della società siciliana “Mondello Italo-Belga”, che non ha alcuna competenza in merito di rilascio di autorizzazioni di suolo pubblico, l’esecuzione dell’Ordinanza giurisdizionale da parte dell’Assessorato comporterà la possibilità a tutti di utilizzare senza accessi ed ingressi, per la quindicina di giorni della manifestazione, una piccola porzione di spiaggia, appena 1.000 mq della spiaggia di Mondello (foto sotto).

Resta l’amarezza per essere stati costretti ad adire l’Autorità Giudiziaria al fine di ottenere quanto dovuto per legge e che l’operato congiunto del Servizio 5 del Dipartimento regionale dell’Ambiente e della società siciliana “Mondello Italo – Belga” hanno negato non solo ai partecipanti provenienti da 30 nazioni ma, ai cittadini di Palermo.

Nella foto di archivio del 2012 la porzione di spiaggia ridotta rispetto agli anni precedenti (1000 mq) piuttosto che i 10.000 degli anni precedenti per il festival che erano liberi senza accessi, ingressi cancellate ed impedimenti vari.

Vincenzo 2012 (33)  Palermo_mondello_Foto_albaria


Inserito da Redazione 28 Aprile 2015
Albaria Prima Pagina è una pubblicazione, edita da Albaria A.S.D., iscritta il 26/03/1983 al n. 10 del registro della stampa presso il Tribunale di Palermo. E-mail albariapress@albaria.com


Esplora le webcam