SUP: Federico Esposito ed il suo 2017, con lo sguardo al 2018 con “Infinity” e “Quick Blade”

Conclusa al meglio la stagione 2017 per l'atleta toscano portacolori di un club palermitano che grazie alla vittoria a Cecina nella Battle of the Team punta ad un 2018 fra gare di Windsurf e Sup.

Di Edoardo Ullo

Federico Esposito chiude il 2017 vincendo la Battle of the Team di Cecina di SUP che si è chiusa domenica. L’atleta dell’Albaria ha superato sul filo del rasoio Claudio Nika. Tra i due atleti, infatti, il distacco è stato di appena 4 centesimi di secondo.

Molto più indietro Martino Rogai, terzo a più di un secondo. Esposito, così, permette al club palermitano di centrare la sesta piazza grazie ai 100 punti acquisiti dal successo nella 14’ Pro.

Federico Esposito di festeggiare al meglio il nuovo brand “Infinity” mentre per il 2018 ha già firmato con “Infinity” e “Quick Blade”. La prima è una marca americana che realizza tavole sup e surf da onda, l’altra è un’azienda specializzata in pagaie che al momento è considerata la “Ferrari” del settore.

Lo stesso Federico Esposito ha detto si è ritenuto “molto soddisfatto” dell’anno che sta per concludersi. Ed ha aggiunto: “Mi sono fatto sicuramente notare sia in campo nazionale che internazionale. Sono stato nominato l’Otusider inaspettato del circuito Eurotour. Avrei dovuto partecipare ai Mondiali ed Europei ma erano in concomitanza con la classe RS:X e quindi ho dovuto rinunciare alla convocazione”.

Nella SUP RACE, si segnala il 12° posto nella tappa di Coppa del Mondo a Scharbeutz (Germania). Nella Coppa Europa (Eurotour) ha centrato un terzo posto a Creta (Grecia); un quarto posto a Scharbeutz, l’ottavo posto a San Sebastian (Spagna), due noni posti a Tholon-les-Bains (Francia) e Bilbao (Spagna), un quindicesimo posto a St Maxime (Francia).

Troviamo anche il secondo posto alla Krumlovsky Maraton in Repubblica Ceca, mentre in Coppa Italia ha centrato un terzo posto nazionale a Piombino e la vittoria alla Battle of The Team di Cecina.

Nel SUP Wave c’è il quinto posto al Campionato Italiano di capo Mannu, Sardegna.

L’atleta di Piombino tesserato per l’Albaria pensa ad affrontare il 2018 con maggiore determinazione. Sono tanti i suoi programmi ma ovviamente dovrà aspettare il calendario della RS:X per poter programmare al meglio la stagione del SUP. Ecco quanto ha detto: “Sto pianificando la partecipazione alla PPG ed alla Carolina Cup che sono le 2 tappe più prestigiose nel mondo del SUP (entrambe in America), 2 tappe coppa del mondo, 6 tappe di Eurotour, 2-3 regate nazionali ed in caso di qualificazione europei e mondiali.
Poi come ben si sa, devo incastrare il tutto con gli impegni RS:X in vista delle selezioni olimpiche per Tokyo e quindi prima di fare un programma dettagliato aspetterò che venga definito il programma delle maggiori regate RS:X…”.

SUP RACE -Coppa del mondo
12mo classificato Scharbeutz (GER)

-Coppa Europa (Eurotour)
3zo classificato Creta (GRE)
15mo classificato St Máxime (FRA)
9no classificato Thonon-les-Bains (FRA-SUI)
9no classificato Bilbao (ESP)
8vo classificato San Sebastián (ESP)
4to classificato Scharbeutz (GER)

Gare internazionali
2do classificato Krumlovsky Maraton (CZE) -coppa italia
3zo classificato nazionale Piombino
1mo classificato Battle Of the Team (BOT) Cecina

SUP WAVE
5to classificato al Campionato Italiano (capo Mannu, Sardegna)

(pdf) BOT Cecina 17-12-17


Inserito da Redazione 19 dicembre 2017
Albaria Prima Pagina è una pubblicazione, edita da Albaria A.S.D., iscritta il 26/03/1983 al n. 10 del registro della stampa presso il Tribunale di Palermo. E-mail albariapress@albaria.com


Esplora le webcam