VELA CLASSI OLIMPICHE – LE STAR ESCLUSE DEFINITIVAMENTE DALLE OLIMPIADI

Niente Star a Rio e non può non dispiacere a chi pensa alla qualità e quantità di campioni ad ampio spettro che sono usciti dalla classe Star negli ultimi 50 anni di storia olimpica per approdare con le più disparate barche a vela a competizioni mondiali o in Coppa America.
IMG_2453
Olimpiadi di Atene 2004 – In alto Torben Grael mentre taglia vittorioso il traguardo della prova conclusiva. Sotto a sx Francesco Bruni in coppia con Vigna, (7° posto), a seguire Paul Cayard.
IMG_1862 IMG_1991

Dopo diciotto edizioni delle regate a cinque cerchi la storica classe non farà più parte delle classi olimpiche di vela. Questa decisione a "vantaggio di barche più moderne" era gia stata decisa dall'apposita commissione dell'Isaf e confermata in occasione dell'Assemblea Generale. In questa occasione, per la prima volta nella storia, i delegati delle nazioni hanno ribaltato la impopolare decisione del maggiore organo dell'ISAF che aveva escluso dalle Olimpiadi lo sport del Windsurf escludendo sia la classe maschile che quella femminile a favore del Kiteboarding. Probabilmente si pensava ad un successivo ripescaggio della classe Star, come già avvenuto una volta in passato. Restava una ultima possibilità a Sochi dove il Comitato esecutivo del Cio ha definitivamente lasciato fuori dai Giochi Olimpici la classe Star.
Erano in molti a sperare per il reintegro di questa storica imbarcazione per Rio 2016, e fra questi il presidente del Brasile Dilma Rousseff, per onorare le medaglie olimpiche vinte dal Brasile e contare su una medaglia grazie agli specialisti come Robert Scheidt e Torben Grael (entrambi pluricampioni olimpici).
Non può non dispiacere a chi pensa alla qualità e quantità di campioni ad ampio spettro che sono usciti dalla classe Star negli ultimi 50 anni di storia olimpica per approdare con le più disparate barche a vela a competizioni mondiali o in Coppa America. Non si possono dimenticare i successi ottenuti dagli italiani fra cui il genovese Diego Negri, il palermitano Francesco Bruni sesto alle olimpiadi di Atene vinte dal brasiliano Torben Grael.
Ma c’è chi è concorde con tale decisione allineandosi alle ultime tendenze di rendere il tutto più veloce e adrenalinico con imbarcazioni all'avanguardia, vuoi per attirare il pubblico vuoi per far sì che la vela olimpica diventi più dinamica e giovanile ed aperta anche ad imbarcazioni con equipaggio misto.

Queste le 10 classi veliche scelte per le Olimpiadi di Rio 2016.
Windsurf – RS: X – 1 Uomo
Windsurf – RS: X – 1 Donna
Laser – 1 Uomo
Laser Radial – 1 Donna
Finn – 1 Uomo
49er – doppio – Uomini
49erFX Skiff – Doppio Donne
470 – Doppio Uomini
470 – Doppio Donne
Nacra 17 – Misto Doppio


Inserito da Redazione 7 Marzo 2014
Albaria Prima Pagina è una pubblicazione, edita da Albaria A.S.D., iscritta il 26/03/1983 al n. 10 del registro della stampa presso il Tribunale di Palermo. E-mail albariapress@albaria.com


Esplora le webcam