Vela d’Altura: TANTE REGATE DI ALTURA IN SICILIA PER IL 2013 ED IL 2014

Inizia con il Campionato Nazionale d’Area riservato ai Minialtura l’attività nazionale d’altura siciliana. Marsala in questo week-end, farà da prologo ad una intensa stagione dedicata in egual maniera sia ai Crociera/Regata, che ai Gran Crociera e ai minialtura, senza dimenticare il Top Event degli RC 44 a Trapani.

Sicilian Sailing Week 2013Salina, Marsala, San Vito Lo Capo e Favignana. Le più belle location del Mediterraneo richiameranno a Maggio e Giugno, le più belle e forti barche da regata di Italia. Il mare blu cobalto delle Eolie, l’aria chiara e piena di vento di Capo Lilybeo, la sabbia dorata di San Vito lo Capo, le trasparenze delle acque delle isole Egadi, dove le barche sembrano sospese tra cielo e mare, sono i fantastici scenari dove si svolgeranno le Sicilian Sailing Week 2013. Elemento comune la bontà dell’organizzazione a mare ed a terra, il meglio degli atleti di tutta Italia, tanta fatica in acqua e tanto relax a terra, soprattutto per gli accompagnatori che potranno seguire dalla spiaggia le gesta dei loro “eroi” con i piedi a bagnomaria ed un gelato in mano.

La notte tra il 24 ed il 25 Maggio via alla Onehundredandthirtymiles, regata lunga inserita nel Campionato Italiano Offshore, che porterà la flotta da Palermo alle Eolie con un percorso che userà Alicudi, Filicudi, Vulcano e Panarea  come boe prima di giungere a Santa Marina Salina. La lotta per arrivare primi sarà tra Zeneha Takesha di Natale Lia ed i terribili Cechi di Three Sisters, ma il tempo compensato, su un percorso così lungo, potrebbe premiare invece i 34.7 Alboran di Mario Altavilla e Julies et Jim di Umberto Brucato.

Si prosegue poco prima del 1° maggio a Santa Marina Salina, in una regata diventata un vero e proprio cult, la Eolian Sailing Week. I posti barca si esauriscono due mesi prima dell’evento, poi i ritardatari sperano che qualcuno non si presenti. Chi tardi arriva alloggia in rada. Acque profondissime, scenari mozzafiato, regate tra le isole e poi la sera a terra a discutere di quanto fatto in regata con birra a fiumi, vino e pasta espressa a volontà.

Dall’1 al 5 Maggio il meglio della vela mondiale a Trapani sui fantastici RC 44. Ci saranno i più forti atleti del mondo. Sarà spettacolo a mare ed a terra.

Il tempo di rientrare a casa e via a Marsala a metà Maggio. Qua i protagonisti saranno i Platu 25 con tanti campioni a bordo. Saranno 30 tutti uguali e quello che davvero conterà sarà la bravura dell’equipaggio. Capofila la barca Campione del Mondo Euz II timonata da Sandro Montefusco. In un campo di regata attiguo correranno le barche da regata più grandi  che si affronteranno usando le isole Egadi come boe. Stiamo parlando di una delle zone più ventose del Mediterraneo. Chi vince è davvero un campione.

San Vito Lo Capo, nei primissimi giorni di Giugno, farà da teatro del Campionato del Mediterraneo ORCi. Si tratta di un vero e proprio prologo del Campionato del Mondo, che quest’anno si svolgerà in Adriatico, ed arriveranno le più performanti barche del Mediterraneo. Scugnizza, Campione del Mondo in carica, ed Aniene , verranno a mettere a punto barca ed equipaggio prima dell’evento iridato. In contemporanea il Campionato Italiano X-41. Il porto andrà, anche questo, tutto esaurito e la cittadina trapanese sarà riempita da tantissimi atleti. Il golfo sarà pieno di spinnaker, ma sarà altrettanto interessante assistere alla preparazione della barche in banchina. Un vero è proprio circo cui sarà quasi impossibile resistere.

Si continuerà a metà giugno a Favignana. Per motivi di spazio e di fondale, la Egadi Sailing Week sarà dedicata alle barche più piccole, i Platu 25. Ma tra i borghi della “Farfalla”, così è chiamata per la sua forma Favignana, si aggireranno olimpionici e campioni della vela, chiaro segno di massimo livello tecnico. Quindi, ai primi di luglio, il Campionato Italiano Platu 25 di nuovo a San Vito Lo Capo.

Gran finale a metà Settembre a Palermo. La Città si riappropria dei suoi 8 porti e li rende belli e pieni di vele. Altura, Minialtura, Mini 650 tutti concentrati nel porto della Cala per poi dividersi nei quattro campi di regata da allestire nel mare del capoluogo siciliano.

Three Sisters
nella foto l’imbarcazione Three Sisters.

Tutto questo, e tant’altro che riguarda già da ora  le regate del 2014, sarà presentato a Villa Niscemi a Palermo, Lunedì  22 Aprile alle ore 11.00. Saranno i Sindaci a parlare alla stampa del loro progetto comune di sport e turismo, Leoluca Orlando, Giulia Adamo, Matteo Davide Rizzo, Lucio Antinoro e Massimo Lo Schiavo mentre Francesco Siculiana, Presidente dell’Uvai, esporrà gli eventi dal punto di vista tecnico.

Sito di riferimento www.eoliansailingweek.it

Francesco Macaluso


Inserito da Redazione 8 Aprile 2013

Albaria Prima Pagina è una pubblicazione, edita da Albaria A.S.D., iscritta il 26/03/1983 al n. 10 del registro della stampa presso il Tribunale di Palermo. E-mail albariapress@albaria.com


Esplora le webcam