Vela classe 470: gli azzurri Simon Sivitz Kosuta e Jas Farneti bronzo agli Europei di Palma di Maiorca

Simon Sivitz Kosuta e Jas Farneti conquistano la medaglia di bronzo ai Campionati Europei del doppio olimpico 470, manifestazione che si è tenuta nelle acque di Palma di Maiorca, alle Baleari. Sesti nella Medal Race e nella classifica Open, i due azzurri sono stati protagonisti a una settimana di distanza dalla mancata qualificazione per le Olimpiadi di Rio della classe 470. Fuori dall'alta classifica le azzurre Roberta Caputo Alice Sinno.

12718020_10154161147114301_4893014796856451610_n

13007164_10154166994579301_6927055252250608976_n

Arriva una piccola, forse amara, consolazione per i colori azzurri dai Campionati Europei del doppio olimpico 470 che si sono tenuti a Palma di Maiorca, alle Baleari. L’equipaggio formato da Simon Sivitz Kosuta e Jas Farneti (YC Cupa) portano a casa la medaglia di bronzo. Gli azzurri si sono piazzati alle spalle dei francesi Bouvet-Mion (oro europeo e secondi Open dietro gli australiani Belcher-Ryan) e dei croati Fantela-Marenic (argento europeo e quarti Open). Il bronzo azzurro arriva a una settimana esatta dalla mancata qualificazione per l’Italia alle Olimpiadi di Rio 2016 proprio nella due classi 470.

Kosuta e Farneti, prodotti del vivaio azzurro dall’Optimist in poi, lanciano con questa medaglia di bronzo l’assalto al prossimo quadriennio Olimpico che culminerà a Tokio 2020. “Dedico questa medaglia a tutte le persone che ci vogliono bene – ha scritto su facebook Simon Sivitz Kosuta dedicando il post al suo compagno di regata – devo ringraziare le nostre famiglie, i nostri allenatori, le nostre ragazze e tutti i tifosi. Ma devo ringraziare una persona in particolare, una persona che non si è mai arresa, una persona che ha sempre lavorato e dato il massimo anche quando io non riuscivo, una persona che mi ha ridato la voglia di vincere e che ha dimostrato che lavorando duramente si può arrivare lontano! Quella persona è come un fratello per me! Grazie Jas Farneti”.

A proposito di Matteo Capurro e Matteo Puppo, loro hanno chiuso al tredicesimo posto europeo (sedicesimo Open), mentre i giovanissimi Giacomo Ferrari e Giulio Calabrò si sono piazzati in ventinovesima posizione (trentanovesima Open). A seguire Bertola-Izzo, trentottesimi europei e cinquantaquattresimi Open, e Capece Minatolo-Galati

Sito – http://2016europeans.470.org/en/default/races/race

classifiche: http://2016europeans.470.org/en/default/races/race-resultsall

 

 

 


Inserito da Redazione 18 aprile 2016
Albaria Prima Pagina è una pubblicazione, edita da Albaria A.S.D., iscritta il 26/03/1983 al n. 10 del registro della stampa presso il Tribunale di Palermo. E-mail albariapress@albaria.com


Esplora le webcam