Vela Olimpica: Miami amaro per molti azzurri, Oro a Bissaro/Sicouri, Argento a Conti/Clapcich

Successo nella classe Nacra 17 con Vittorio Bissaro e Silvia Sicouri (GS Polizia Penitenziaria) e nei 49fx con Giulia Conti e Francesca Clapcich (Circolo Aniene Roma) che conquistando rispettivamente il primo e secondo posto. Nel RS:X femminile Flavia Tartaglini (Guardia di Finanza) finisce quarta mentre nell'RS:X maschile Mattia Camboni (G.S. Polizia Penitenziaria) chiude al 10mo posto. Nel Finn rimonta in ottava posizione MIchele Paoletti (S.V. Barcola Grignano). Nella classe paraolimpica Skud 18 vincono la medaglia di bronzo Marco Gualandris e Marta Zanetti.

8_0
Nella foto Silvia Sicouri, Gabriele Bruni, Vittorio Bissaro.
Si è chiusa con la Medal Race dopo sei giorni di regate la tappa statunitense dell’Isaf Sailing World Cup riservata alla 10 classi Olimpiche e 3 Paraolimpiche.

La numerosa spedizione italiana con i 35 equipaggi capitanati in gran parte dal Direttore Tecnico Michele Marchesini ha piazzato cinque equipaggi fra i 100 equipaggi suddivisi nelle 10 classi olimpiche vincendo due delle 30 medaglie in palio grazie i soliti due timonieri Giulia Conti e Vittorio Bissaro e rispettivi prodieri.
Successo degli inglesi presenti a Miami con 46 equipaggi dei quali ben 19 si sono aggiudicati la Top 10 (rappresentati in tutte le classi partecipanti) e dopo le Medal Race hanno vinto 8 medaglie.

17_0

Per l’Italia la Medaglia d’Oro è arrivata con una giornata di anticipo nella classe Nacra 17 grazie a Vittorio Bissaro-Silvia Sicouri (vincitori lo scorso anno), mentre quella d’argento è stata vinta da Giulia Conti-Francesca Clapcich nella classe 49er FX. Quest’ultimo equipaggio ha scalato la classifica prova dopo prova e consolidato il secondo posto ottenuto prima della Medal Race, che hanno vinto davanti alle Campionesse Mondiali in carica, le brasiliane Grael-Kunze.

Ottima la Medal Race per gli azzurri nel Finn con Michele Paoletti che ha guadagnato due posizioni portandosi all’ottavo posto grazie al sesto ottenuto nella finalissima.

Nel windsurf femminile Flavia Tartaglini (terza lo scorso anno), penalizzata nella Medal Race per partenza anticipata, è scesa in quarta posizione perdendo il terzo posto con cui era entrata in finale.

flavia tartaglini1
La romana Flavia Tartaglini 4ta classificata (3a lo scorso anno)

Nel Windsurf maschile conclude decimo Mattia Camboni, (settimo lo scorso anno) autore di ottime prove e dell’ottavo posto prima che concludesse al decimo la Medal Race.
Gli altri azzurri del windsurf finiscono la loro World Cup di Miami con prestazioni di riguardo, a cominciare dalla giovanissima Marta Maggetti che dopo l’esperienza del mondiale di Sanander chiude con un buon 13mo, segue Laura Linares (14ma) e Veronica Fanciulli al 23mo posto.
Positiva la prestazione di Daniele Benedetti (11mo lo scorso anno) che dopo essere stato protagonista assoluto con due vittorie parziali ed una serie di buoni piazzamenti chiude 16mo. Al 28mo Marco Baglione (decimo lo scorso anno), 32ma posizione della flotta dei finalisti in gold l’altro azzurro Federico Esposito alla sua prima volta in Coppa del Mondo a Miami.

Schermata 2015-02-01 alle 23.51.16
Nella Foto in alto Marcantonio Baglione 28mo (10mo lo scorso anno)

Schermata 2015-02-01 alle 23.49.42
In questa foto il vincitore della classe RSX l’olandese Dorian Van Rijsselberge (Oro alle Olimpiadi di Londra)

Nelle discipline olimpiche contano principalmente le medaglie che si vincono, ma tutti i risultati conseguiti sono elementi fondamentali per poter verificare la crescita prestativa degli atleti. E’ il caso dei 4 azzurri dell’RS:X maschile, che hanno ottenuto risultati di assoluta evidenza anche nella trascorsa stagione agonistica, ma stranamente disconosciuti dai tecnici della Federazione Italiana Vela e dalla stessa esperta Alessandra Sensini che probabilmente si è distratta o non ha verificato la Normativa di riferimento del 2015 prima che venisse approvata dalla FIV la “programmazione Tecnico-Sportiva della Nazionale di Vela Olimpica”, che ha “declassato” e penalizzato ingiustamente la classe RSX Maschile. Questa specialità della disciplina sportiva della vela, pur facendo parte delle 7 classi olimpiche ed aver già qualificato l’Italia per i Giochi di Rio 2016, è stata esclusa dalla possibilità di poter partecipare alla preolimpica di Rio 2015. Penalizzati gli atleti convocati ufficialmente a partecipare a raduni della Squadra Nazionale Olimpica ed a gare di Coppa del Mondo senza che siano previsti rimborsi per spese di viaggi, vitto ed anche iscrizioni, con l’obbligo di dover esporre pubblicità sulle barche di proprietà degli atleti e sull’abbigliamento sia in gara che durante il soggiorno. Dispiace che la più medagliata d’Italia e probabilmente la più pagata dalla Federvela si disinteressa delle problematiche di vitale importanza dell’attività sia giovanile che di massima serie delle tavole a vela.

L’indiscussa qualità dei due equipaggi italiani è stata riconfermata quest’anno a Miami dopo il successo ottenuto lo scorso anno nella stessa località, alle altre gare di Coppa del Mondo e non per ultimo ai massimi campionati continentali e Mondiali delle due classi Nacra 17 e 49fx. Peccato perchè l’Italia di atleti di qualità ne possiede tanti e molti hanno delle enormi potenzialità da podio in diverse classi. Probabilmente avrebbero bisogno di quell’assistenza tecnica e logistica individuale e sopratutto quella tranquillità fondamentale, per esprimersi al meglio, che è molto carente nel contesto del sistema organizzativo della Squadra Olimpica della Federvela.

Classe RS:X - ITA 60 Daniele Benedetti - Foto Fabio Taccola©
Daniele Benedetti 16mo (11 lo scorso anno). Ha portato a segno varie ottime prove ma ha pregiudicato il risultato finale con due squalifiche probabilmente per eccesso di concentrazione, una per bandiera nera e l’altra per partenza anticipata.

Tutte le classifiche finali suwww.sailing.org/worldcup/results/index.php

http://miami.ussailing.org/

2015 ISAF Sailing World Cup
Melbourne – 7-14 December 2014
Miami – 25-31 January 2015
Hyères – 20-26 April 2015
Weymouth and Portland – 8-14 June 2015
Qingdao – 14-20 September 2015
2015 Final Abu Dhabi – 27 October to 1 November 2015

View the World Cup qualification system here.
________________________________

Windsurf RS:X (66 barche) – Men – Overall Results
1. NED 8 – Dorian Van Rijsselberge
2. FRA 3 – Thomas Goyard
3. GRE 8 – Byron Kokkalanis
10. ITA – Mattia Camboni (G.S.F.A. Polizia Penitenziaria)
16. ITA – Daniele Benedetti (LNI Civitavecchia)
28. ITA – Marcantonio Baglione (Albaria Palermo)
32. ITA – Federico Esposito (G.S.F Polizia di Stato)

Windsurf RS:X (37 barche) – Women – Overall Results
1. GBR 94 – Bryony Shaw
2. NED 31- Lilian De Geus
3. RUS – Olga Maslivets
4. ITA Flavia Tartaglini (S.V. Guardia di Finanza)
13. ITA Marta Maggetti (Windsurfing Club Cagliari)
14. ITA Laura Linares (G.S. Marina Militare)
23. ITA Veronica Fanciulli (G.S. Aeronautica Militare)

Nacra 17 (49 barche) – Mixed – Overall Results
1. ITA 262 – Vittorio Bissaro – Silvia Sicouri (G.S.F.A. POlizia Penitenziaria)
2. GBR 60 – Ben Saxton – Nicola Groves
3. FRA 1 – Billy Besson – Marie Riou
16. ITA – Lorenzo Bressani-Giovanna Micol (Aniene Roma)
28. ITA – Federica Salvà-Francesco Bianchi (Fraglia della Vela Malcesine)

470 – Men (45 barche) – Overall Results
1. GBR 868 – Luke Patience – Elliot Willis
2. AUS 11 – Mathew Belcher – William Ryan
3. SVE – Onan Barreiros – Juan Curbelo Cabrera
23. ITA – Simon Sivitiz Kosuta-Jas Farneti (Y.C. Cupa)
36. ITA – Matteo Pilati-Francesco Rubagotti

470 – Women (31 barche) – Overall Results
1. NZL 75 – Jo Aleh – Polly Powrie
2. GBR 118 – Hannah Mills-Saskia Clark
3. JPN 1 – Ai Kondo Yoshida-Miho Yoshioka
24. ITA – Roberta Caputo-Alice Sinno (Aniene Roma)
25. ITA – Elena Berta-Giulia Paolillo (Aniene Roma)

49er – (58 barche) Men – Overall Resuls
1. AUT 19 – Nico Delle – Karth-Nikolaus Resch
2. AUS 5 – Joel Turner – Iain Jensen
3. DEN 28 – Jonas Warrer – Anders Thomsen
15. ITA – Ruggero Tita-Giacomo Cavalli (G.S. Guardia di Finanza)
25. ITA – Giuseppe Angilella-Pietro Zucchetti (CCRL Lauria)
26. ITA – Luca Dubbini-Roberto Dubbini (C.S. Marina Militare)
31. ITA – Jacopo Plazzi-Umberto Molineris (Aniene Roma)
36. ITA – Stefano Cherin-Andrea Tesei (Y.C. Porto San Rocco)

49erFX – Women – Overall Results
1. NZL 16 – Alexandra Maloney – Molly Meech
2. ITA 3 – Giulia Conti – Francesca Clapcich (Circolo Aniene Roma)
3. BRA 1- Martine Soffiatti Grael – Kahena Kunze

Finn – Men (40 barche) – Overall Results
1. GBR 41 – Giles Scott
2.CROC 24 – Ivan Kljakovic Gaspic
3. AUS 41 – Jake Lilley
8. ITA – Michele Paoletti (S.V. Barcola Grignano)
12. ITA – Giorgio Poggi
32. ITA – Lanfranco Cirillo.

Laser – (111 barche) Men – Overall Results
1. GER – Philipp Buhl
2. GBR – Nick Thompson
3. AUS – Matthew Wearn
17. ITA – Giovanni Coccoluto (S.V. Guardia di Finanza)
30. ITA – Marco Gallo (Aniene Roma)
32. ITA – Francesco Marrai (S.V. Guardia di Finanza)
49. ITA – Alessio Spadoni (Aniene Roma)
51. ITA – Michele Benamati (Fraglia Vela Riva)

Laser Radial – (80 barche) Women – Overall Results
1. DEN – Anne-Marie Rindom
2. BEL – Evi Van Acker
3. NED – Marit Bouwmeester
19. ITA – Silvia Zennaro (G.V. Venezia)
21. ITA – Joyce Floridia (G.S. Guardia di Finanza)
33. ITA – Laura Cosentino
40. ITA – Martha Faraguna
________________________________________

2.4 Metre – Disabled – Overall Results
1. NOR-1 – Bjørnar Erikstad
2. GBR 141 – Megan Pascoe
3. CAN 8 – Allan Leibel
Nessun italiano

Schermata 2015-02-01 alle 23.47.34

SKUD 18 – Disabled (8 barche) – Overall Results
1. AUS 4 – Dan Fitzgibbon – Liesl Tesch
2. GBR 57 – Alexandra Rickham – Niki Birrell
3. ITA 54 – Marco Gualandris – Marta Zanetti

Sonar – Disabled – Overall Results
1. NOR 1 – Aleksander Wang-Hansen – Per Eugen Kristiansen – Marie Solberg
2. USA 1 – Alphonsus Doerr – Brad Kendell – Hugh Freund
3. CAN 835 – Paul Tingley – Logan Campbell – Scott Lutes
Nessun Italiano


Inserito da Redazione 4 Febbraio 2015
Albaria Prima Pagina è una pubblicazione, edita da Albaria A.S.D., iscritta il 26/03/1983 al n. 10 del registro della stampa presso il Tribunale di Palermo. E-mail albariapress@albaria.com


Esplora le webcam