Vela: Régates Royales Trofeo Panerai 2015

Classic Yachts Challenge: premiate le migliori barche d’epoca e classiche. Tutti gli occhi su Cannes, dove si conclude la 37esima edizione del Régates Royales – Trophée: il circuito internazionale riservato alle vele d’epoca e classiche, sponsorizzato dal 2005 da Officine Panerai.

Schermata 2015-09-27 alle 21.12.02  Schermata 2015-09-27 alle 21.11.49

di Greta Di Maria

Alla ricerca di un soffio e della tattica perfetta. Sono stati ottanta gli scafi d’epoca e trentotto dragoni provenienti da tutta Europa che sono andati in scena a Cannes durante il tradizionale appuntamento di fine stagione: 100 mila gli occhi curiosi puntati su di loro. Scesi in acqua dal 21 al 26 settembre a Cannes, per le 37esima edizione de “Les Régates Royales” nonché nona e ultima tappa del trofeo Panerai Classic Yachts Challenge 2015.

La flotta ha completato il percorso in omaggio a Florence Arthaud, concludendo in modo spettacolare la competizione alla quale hanno partecipato straordinarie imbarcazioni a vela varate a partire dalla fine dell’Ottocento. Ripetute sfide, tutte previste in occasione dell’appuntamento a Cannes, all’interno del Golfo de la Napoule, nel tratto di mare compreso tra la costa e le Iles de Lérins.

Così, l’edizione 2015 ha inoltre confermato il prestigio dell’evento, considerato una tappa fondamentale dagli armatori di imbarcazioni classiche e d’epoca. Uno spettacolo come pochi, unico nel suo genere: quello che è stato offerto tra perseveranza, attenzione, concentrazione, fiducia in se stessi e anche un po’ di fortuna (che non guasta mai). «Au revoir Cannes»: un vero arrivederci con la luce dell’est, sempre viva tra un soffio e l’altro sulla spiaggia e in acqua. Una gara difficile per gli equipaggi che, d’altronde, in questi giorni non hanno avuto una vita semplice perché costretti ad andare più vicino alla riva con dei nodi mai superiori agli 8 e, la maggior parte delle volte, in calo di soli 4 nodi. Una virata, questa, che ha costretto le imbarcazioni a trovare la tattica giusta per ovviare a queste condizioni estenuanti che, con facilità, portavano a manovre «d’altri mari».

Una gara tra forti, così si può definire, il J Class Shamrosk battuto in tempo reale da Mariska: in mano a strateghi che, in silenzio, hanno dimostrato di saper conoscere molto bene la strada. Ma, purtroppo il successo di ieri non è bastato per regalare a Mariska il titolo assoluto, perché l’oro è per Moonbeam IV (1914): imbattibile nella categoria «Big Boats». Vincitore delle prime tre gare della regata dimostrando, come anche un equipaggio composto da amatori e volontari, se ben gestito, possa avere la meglio su qualsiasi rivale. E se nella categoria «Big Boats» ha avuto la meglio Moonbeam IV, nella categoria «Marconi Rig Vintage», è stato un battesimo vincente per California 32 Cholita, portando a casa la vittoria con un punteggio quasi pulito, tre vittorie su quattro gare.

Delle prestigiose vittorie, anche quelle conquistate da Freya 2003 e Pitch, con Pippa che chiude al secondo posto e Nirvana II al terzo.

12063411_1152713661409535_3962909855308417888_n

https://www.facebook.com/R%C3%A9gates-Royales-Troph%C3%A9e-Panerai-161743133839931/timeline/


Inserito da Redazione 27 Settembre 2015
Albaria Prima Pagina è una pubblicazione, edita da Albaria A.S.D., iscritta il 26/03/1983 al n. 10 del registro della stampa presso il Tribunale di Palermo. E-mail albariapress@albaria.com


Esplora le webcam