Wainman, dalle Hawaii allo Stagnone – kitesurfing.it

Da Kitesurfing.it - L'esperienza curiosa di un appassionato rider di Palermo, Mauro Busalacchi, che ha trovato una perfetta sintonia con le ali del celebre brand statunitense e instaurato un rapporto di fedeltà e amicizia con la Rabbit Gang che va oltre le uscite in acqua.

Schermata 2015-05-01 alle 13.49.20

Negli ultimi anni la rapida evoluzione delle attrezzature da kitesurf ha portato il mercato internazionale a offrire alla comunità di rider prodotti sempre più efficienti, ergonomici e sicuri. L’altra faccia della medaglia è una certa omologazione di ali e tavole dei principali brand, sia nella scelta di materiali che nella tipologia di shape proposti. Le ragioni di questa uniformità creativa sono diverse: il rispetto di alcuni standard di sicurezza ormai inderogabili, l’uso di software specifici per la progettazione, la produzione seriale, il ricorso generalizzato a fabbriche e manodopera dei Paesi asiatici, le stesse dinamiche di distribuzione e vendita al dettaglio ormai simili per tutte le case produttrici.

more info su kitesurfing.it:
http://www.kitesurfing.it/detail/news/wainman-dalle-hawaii-allo-stagnone/2170682/10113/guest

Schermata 2015-05-01 alle 13.50.32


Inserito da Redazione 1 Maggio 2015
Albaria Prima Pagina è una pubblicazione, edita da Albaria A.S.D., iscritta il 26/03/1983 al n. 10 del registro della stampa presso il Tribunale di Palermo. E-mail albariapress@albaria.com


Esplora le webcam