Windsurf: Raceboard Class GIUSEPPE ZERILLO E PACO WIRZ SUL PODIO ASPETTANDO LE ULTIME PROVE DEL MONDIALE GIOVANILE E MASTER

Terza giornata di gare a Marina Julia con due prove disputate con un vento leggero di otto nodi e che è stato protagonista in tutte le precedenti giornate di gara. La classifica generale è ormai definita per alcuni atleti sia nei giovani che nel raggruppamento dei master con gli azzurri Wirz e Zerillo sul podio il cui gradino potrebbe essere quello più alto per entrambi.

IMG_3182

Raceboard_YM_Worlds_2013_Zumba-2Sul fronte degli Youth, la classifica vede un primo posto ben delineato: Giuseppe Zerillo, portacolori del club Albaria di Palermo ha portato a segno tre successi consecutivi. Il secondo e il terzo posto invece è tutto da decidere fra il finlandese Daniel Blinnikka e il francese Marcos Guedez che si sono scambiati le posizioni nelle due regate di ieri, e figurano rispettivamente secondo e terzo a un solo punto di distacco. Quarto, meritatissimo posto per la monfalconese Ginevra Gabrielli: ieri ha sommato un quarto e un sesto posto al quarto di mercoledì, e deve difendersi dall'incursione del siciliano Andrea D'Amico.

Nella classe Master il polacco Pawel Gardasiewicz non ha rivali: parte primo, stacca gli avversari e amministra il vantaggio, concentratissimo e a suo agio nella brezza di Marina Julia. Con tre primi all'attivo, domina al momento indisturbato la graduatoria, seguito dal ceco Radim Kamensky, che dopo il quarto posto d'esordio ha migliorato ieri con due secondi, ed è ora secondo in classifica. Terzo posto (primo Granmaster) per l'olimpionico italiano Paco Witz, ieri due volte quarto, insediato sul podio dal tedesco Frank Spottel, che paga il nono posto della prima prova, rimedia con due terzi e si avvicina all'italiano, ed è pronto a recuperare oggi i quattro punti che gli mancano per il podio.

Verdetto finale sabato con le ultime prove in programma. Le tre prove disputate ad oggi hanno reso valido il campionato, ma l'obiettivo degli organizzatori è quello di portarne a termine almeno altre due prove nell’ultima giornata, per riuscire a far entrare lo scarto. «Non è stato facile domare queste bonacce – commenta Ezio Ferin, direttore sportivo del Windsurfing Marina Julia –: speriamo di avere una termica più definita, affinché gli atleti possano regatare in condizioni diverse nelle ultime prove».

Link classifiche:  Master – http://www.internationalwindsurfing.com/userfiles/documents/RBYM_Worlds_2013_Result_Master_14-06-2013.pdf

Youth http://www.internationalwindsurfing.com/userfiles/documents/RBYM_Worlds_2013_Result_Youth_14-06-2013.pdf

Sito: http://www.raceboard.org/page0204v01.htm


Inserito da Redazione 15 Giugno 2013
Albaria Prima Pagina è una pubblicazione, edita da Albaria A.S.D., iscritta il 26/03/1983 al n. 10 del registro della stampa presso il Tribunale di Palermo. E-mail albariapress@albaria.com


Esplora le webcam