Windsurfer: 43ma edizione Australia Open 23/26 gennaio ad Adelaide

Dal 23 al 26 Gennaio a pochi chilometri da Adelaide, nel golfo di St. Vincent, in programma la 43ma edizione dei Campionati Australiani della classe Windsurfer

di Guido Amato – L’Australia in questi giorni è tristemente alla ribalta delle cronache di tutto il mondo per gli incendi incontrollati, le cui dimensioni e gravità hanno assunto ormai i connotati della vera a propria catastrofe naturale.

Divampati dallo scorso autunno, i roghi hanno causato ad oggi la morte di 19 persone: le fiamme hanno distrutto più di 1.400 abitazioni, una superficie boschiva pari a 5 milioni di ettari e si stima circa mezzo miliardo di animali. 

Si tratta di numeri impressionati ai quali auspichiamo che le forze politiche e le autorità del paese, probabilmente mossesi in ritardo, possano porre presto rimedio.

Sempre in Australia si aprirà il Calendario 2020 delle regate della Classe Windsurfer con il 43mo Campionato Nazionale organizzato dal Brighton & Seacliff Yacht Club situato nel Golfo di St. Vincent, nell’Australia del Sud a pochi chilometri da Adelaide, dal 23 al 26 gennaio prossimi.

Dopo l’ultima edizione svoltasi a Toronto nel 2019 la Classe australiana conferma quindi la sua vivace ed intensa attività, con oltre 40 edizioni ad oggi disputate dei Campionati Nazionali Open il cui primo appuntamento risale addirittura al 1977.

Il programma della competizione si preannuncia ricco ed intenso con regate di flotta, long-distance, slalom e freestyle. Un antipasto dunque più che ricco che anticipa l’attesissimo Campionato del Mondo Windsurfer, in programma a Perth nel mese di dicembre, con la Classe che ritorna in Australia per un mondiale dopo l’ultima edizione del 1984 e che vide ai tempi la  partecipazione di oltre 450 atleti provenienti da tutto il mondo.


Inserito da Guido Amato 4 Gennaio 2020
Albaria Prima Pagina è una pubblicazione, edita da Albaria A.S.D., iscritta il 26/03/1983 al n. 10 del registro della stampa presso il Tribunale di Palermo. E-mail albariapress@albaria.com


Esplora le webcam