Copa Brasil de Vela 2015: A Rio azzurri fuori dal podio in tutte le Classi

Cinque italiani entrano in finale nelle varie Medal Race ma nessuna medaglia per gli azzurri contrariamente a quanto avvenne l'anno scorso. Questo il bilancio della Copa Brasil de Vela 2015 che si è chiusa con la finassissima a Niteroi, Rio de Janeiro, sullo specchio d'acqua che l'anno prossimo ospiterà i Giochi Olimpici 2016.

rio_Italia_Copa_Brasil_velaScreen Shot 2015-12-20 at 22.49.34

Di Edoardo Ullo

Si è chiusa il 20 dicembre la terza edizione a Rio de Janeiro che ha riunito alcuni degli equipaggi della scena internazionale della vela olimpica. Sono stati 341 gli atleti provenienti da 41 nazioni, di questi 263 gli equipaggi nelle classi olimpiche, che si sono sfidati nelle acque che ospiteranno l’anno prossimo i Giochi Olimpici. Cinque gli italiani nelle varie Medal Race ma niente podi e medaglie come avvenne nel 2014.

E’ stata una manifestazione per 12 classi di vela che ha visto la partecipazione complessivamente di 341 atleti provenienti da 41 nazioni. Di questi contendenti, 263 equipaggi facevano parte delle dieci classi olimpiche. E la spedizione azzurra guidata da Michele Marchesini (nella foto in alto) era presente in sette classi con 18 atleti.

Nella classe RS:X femminile, che ha visto al via 30 atlete, la britannica Bryonu Shaw si è aggiudicata la gara sulla cinese Chan Hei Man in rimonta proprio grazie alla Medal Race, terza la spagnola Mariana Alabau. Flavia Tartaglini, giunta in Medal Race, ha chiuso ottava.
Tra gli uomini (36 partecipanti), il successo è andato all’olandese Dorian Van Rijsselberge che si imposto con autorità, secondo il britannico Nick Dempsey, terzo l’israeliano Nimrod Mashiah. Ottavo Mattia Camboni.

La Laser Radial (37 barche al via) ha visto il successo della belga Evi van Acker (recente bronzo ai Mondiali in Oman) che ha battuto la danese Anne-Marie Rindom, campionessa del mondo della specialità. Silvia Zennaro è ottava.

Francesco Marrai ha raggiunto l’ottavo posto nel Laser Standard maschile (46 barche, con Marco Gallo quattordicesimo e fuori dalla regata finale). Questa classe ha visto il successo del croato Tonci Stipanovic sull’australiano Matthew Wearn e sul brasiliano Robert Schedit.

Finale anche per l’equipaggio formato da Vittorio Bissaro e Silvia Sicouri, giunto sesto tra i Nacra 17 (21 catamarani presenti) dove i francesi Billy Besson e Marie Riou hanno trionfato sul filo di lana.

Niente Medal Race, invece, per Ruggero Tita e Pietro Zucchetti, undicesimi nello skiff maschile 49er (15 barche), mentre Roberta Caputo ed Alice Sinno concludono la loro partecipazione alla Copa Brasil con un 12mo posto nel doppio femminile 470 e Gabrio Zandonà e Andrea Trani sono 17mi su 18 barche nel 470 maschile.

Le britanniche Hanna Mills e Saskia Clark sul velluto nella classe 470 femminile che ha visto il secondo posto in rimonta delle giapponesi Ai Kondo Yoshida e Miho Yoshioka sulle francesi Camille Lecointre e Helene DeFrance. Nella 470 maschile gli australiani Matthew Belcher e Will Ryan non hanno avuto problemi mentre i britannici Luke Patience e Chris Grube, argento, hanno beffato gli americani Stuart McNay e Dave Hughes, bronzo.

Nella Classe 49 FX femminile, le olandesi Annemiek Bekkering e Annette Duelz hanno ribaltato nella Medal Race aggiudicandosi l’oro sulle spagnole Tamara Echegoyen e Berta Betanzos e sulle danesi Jena Mai Hansen e Katja Salskov Iversen. Tra gli uomini, John Pink e Stuart Bithell senza problemi sugli australiani Nathan Outteridge e Lain Jensen (che erano terzi alla vigilia della Medal Race) e sugli spagnoli Diego Botin e Iago L Marral.

Nella Finn, infine, il tre volte campione mondiale Giles Scott (fresco del tris in Nuova Zelanda) ha superato di misura lo sloveno Vasilij Zbogar (bronzo iridato a Takapuna) e l’americano Caleb Paine.
Lo scorso anno, gli azzurri andarono decisamente meglio con Bissaro-Sicuori argento nella classe Nacra 17. Conti- Clapuch quinte nella 470; Michele Paoletti quarto, settima Flavia Tartaglini nella RSX femminile, settimo Francesco Marrai, Giovanni Coccoluto dodicesimo, Silvia Zennaro tredicesima.
https://www.albaria.org/bissaro-sicuori-argento-alla-copa-brasil-de-vela-2014/

CLASSIFICHE III Copa Brasil de Vela 2015
Questo il sito di riferimento:
http://www.copabrasildevela.com.br/#!c_services/c1ger

Facebook: https://www.facebook.com/cbvela/

Classe RS:X Femminile (33 partecipanti)
1. Bryonu Shaw (GRAN BRETAGNA)
2. Chan Hei Man (HONG KONG)
3. Marina Alabau (SPAGNA)
_______________________
8. Flavia Tartaglini (ITALIA Roma) Gruppo Militare Fiamme Gialle
16. Marta Magetti (ITALIA Cagliari) Gruppo Militare Fiamme Gialle

Classe RS:X Maschile (39 atleti)
1. Dorian Van Rijsselberge (OLANDA)
2. Nick Dempsey (GRAN BRETAGNA)
3. Nimrod Mashiah (ISRAELE)
_______________________
8. Mattia Camboni (ITALIA Civitavecchia) Gruppo Militare Fiamme Azzurre
13. Daniele Benedetti (ITALIA Civitavecchia) Gruppo Militare Fiamme Gialle

Classe Laser Radial (41 atlete)
1. Evi van Acker (BELGIO)
2. Anne-Marie Rondom (DANIMARCA)
3. Gintare Scheidt (LITUANIA)
_______________________
8. Silvia Zennaro (ITALIA Venezia) Gruppo Militare Fiamme Gialle
23. Joyce Floridia (ITALIA)

Classe Laser Standard (48 atleti)
1. Tonci Stipanovic (CROAZIA)
2. Matthew Wearn (AUSTRALIA)
3. Robert Schedit (BRASILE)
_______________________
8. Francesco Marrai (ITALIA) Gruppo Militare Fiamme Gialle
14. Marco Gallo (ITALIA) Gruppo Militare Fiamme Gialle
27. Alessio Spadoni  (ITALIA Roma) Canottieri Aniene
32. Michele Benamati (ITALIA Roma) Fraglia Vela Riva

Classe 470 Femminile (17 equipaggi)
1. Hanna Mills e Saskia Clark (GRAN BRETAGNA)
2. Ai Kondo Yoshida e Miho Yoshioka (GIAPPONE)
3. Camille Lecointre e Helene DeFrance (FRANCIA)
_______________________
12. Roberta Caputo – Alice Sinno (ITALIA Roma) Canottieri Aniene

Classe 470 maschile (18 equipaggi)
1. Matthew Belcher e Will Ryan (AUSTRALIA)
2. Luke Patience e Chris Grube (GRAN BRETAGNA)
3. Stuart McNay e Dave Hughes (USA)
_______________________
17. Gabrio Zandoná e Andrea Trani (ITALIA) Marina Militare

Classe NACRA 17 (24 equipaggi)
1. Billy Besson e Marie Riou (FRANCIA)
2. Jason Waterhouse e Lisa Darmanin (AUSTRALIA)
3. Gemma Jones Jason Saunders (NUOVA ZELANDA)
_______________________
6. Vittorio Bissaro e Silvia Sicouri (ITALIA) Gruppo Militari Fiamme Azzurre

Classe 49er (18 equipaggi)
1. John Pink e Stuart Bithell (GRAN BRETAGNA)
2. Nathan Outteridge e Lain Jensen (AUSTRALIA)
3. Diego Botin e Lago L Marra (SPAGAN)
_______________________
11. Ruggero Tita e Pietro Zucchetti (ITALIA) Gruppo Militare Fiamme Gialle

Classe 49 FX femminile (14 equipaggi)
1. Annemiek Bekkering e Annette Duelz (OLANDA)
2. Tamara Echegoyen e Berta Betanzos (SPAGNA)
3. Jena Mai Hansen  e Katja Salskov-Iversen (DANIMARCA)
_______________________
Nessuna italiana

Classe Finn (11 atleti)
1. Giles Scott (GRAN BRETAGNA)
2. Vasilij Zbogar (SLOVENIA)
3. Caleb Paine (USA)
_______________________
Nessun Italiano


Inserito da Redazione 20 dicembre 2015
Albaria Prima Pagina è una pubblicazione, edita da Albaria A.S.D., iscritta il 26/03/1983 al n. 10 del registro della stampa presso il Tribunale di Palermo. E-mail albariapress@albaria.com


Esplora le webcam